Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Otto giornate alla scoperta del riso vercellese
Cultura e turismo Borgosesia e dintorni -

Otto giornate alla scoperta del riso vercellese

Open day nelle cascine del Vercellese

Torna l’appuntamento alla scoperta delle Cascine del vercellese con un calendario di aperture ed esperienze diversificate e inaspettate. La Strada del riso vercellese ha organizzato, con il patrocinio del Comune di Vercelli, otto giornate settembrine per immergersi nel mondo del riso. Si succederanno gli open day nelle aziende agricole con rilassanti passeggiate nella campagna vercellese, alla scoperta del paesaggio in compagnia di aironi, ibis e cangianti libellule o candide garzette. Per conoscere la cultura del riso partendo dagli spazi della coltivazione fino alla degustazione dei piatti di riso con gustosi assaggi direttamente in cascina e non solo. In ognuna delle realtà che hanno aderito, tra le cascine associate della Strada insieme al Castello di Buronzo e allo storico Mulino di Fontanetto Po, si alterneranno eventi ed esperienze a contatto con gli stessi operatori. Il calendario è piuttosto ricco e soddisfa tutti i palati.

Si parte sabato 3 settembre con la Cascina Drusiana di Casanova Elvo che farà provare la mietitura a mano e, dopo la cena a cura del Comitato Festeggiamenti di Casanova Elvo, seguirà una serata a tutta musica. Per domenica 4 settembre doppio appuntamento sia alla Drusiana che alla Brarola. Nella prima si terrà una dimostrazione della ricerca dell’oro sul torrente Elvo a cura dell’Associazione Oro in Natura e a seguire la visita al Castello e la visita all’azienda. Alla Cascina Brarola invece, dopo la messa e la processione mattutina, seguirà il pranzo in cascina e un pomeriggio musicale con visita all’azienda e passeggiata tra le risaie.

Il weekend, nei pomeriggi di sabato 17 e domenica 18 settembre, offriranno altri appuntamenti tra la Cascina Oschiena di Crova e il Castello di Buronzo alle quali si aggiunge il Mulino di Fontanetto solo per la domenica. Tra giochi sull’aia per i più piccoli, il viaggio in campagna a Crova si farà su una carovana come moderni cowboy. A seguire la premiazione del concorso letterario organizzato dal Comune di Crova “Pagine di territorio storie di uomini e paesi” giunto all’ottava edizione, la cena in cascina con la degustazione dei Nebbioli dell’Alto Piemonte, associazione con la quale la Strada si è appena aggiudicata un prestigioso bando europeo per la promozione e la valorizzazione del riso e del vino. Per chi non potesse partecipare a Crova, ritroverà i Nebbioli anche la domenica a Buronzo, porta della Strada insieme a Trino, dove si terrà la quinta edizione della seguitissima iniziativa “Il Castello e i suoi sapori” con degustazioni, musica, mercatini, visite guidate al Castello e animazioni per tutto il pomeriggio di sabato 17 settembre. Alle 19 si terrà l’evento “Tre Province, sette Castelli, tanti Sapori: il Piemonte Orientale in tavola al Castello”. Domenica 18 contemporaneamene al Mulino di Fontanetto Po si terranno, oltre alle visite al mulino, le presentazioni di due libri: “Taccuino del Monferrato” di Lorenzo Dotti e Carlo Rosso (ed. Boreali) e “Sassooni e Pistole” di Franco Bergoglio (ed. Arcana). Alle 19 consueto apericena con musica e balli sull’aia.

Corti & Cascine concluderà sabato 24 settembre presso la Cascina Valdemino a Desana con una serie di proposte ludico sportive da fare all’aria aperta per grandi e piccini. Tra il tiro con l’arco, lo spinning, lo zumba, il minibasket e molto altro seguiti da un’apericena ristoratrice sull’aia, il concerto e la serata danzante si chiuderà con una passeggiata tra le stelle accompagnati dal gruppo astrofili di Biella U.B.A.

Articolo precedente
Articolo precedente