Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Statua Cristo dal Sacro Monte scende a Varallo
Cultura e turismo Varallo e Alta Valsesia -

Statua Cristo dal Sacro Monte scende a Varallo

Dal Sacro monte al Palazzo dei musei per la mostra sul grande artista

Statua Cristo dal Sacro Monte scende a Varallo. Novità in occasione de “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari”.

Statua Cristo dal Sacro Monte scende a Varallo

La statua del Cristo risorto che oggi è collocato nella Basilica dell’Assunta scenderà a Varallo. Il simulacro in legno gessato e dipinto sembra aver trovato posto tra la fine del Quattrocento e l’inizio del Cinquecento nella cappella dell’Ascensione, poi diventata quella della Trasfigurazione.

La storia del simulacro

«I lavori si protrassero per diversi anni e la fontana rimase priva del simulacro fino al 1984 – spiega padre Giuliano Temporelli, rettore del Sacro Monte -. Quell’anno era infatti giunta la notizia del possibile arrivo in città di Papa Giovanni Paolo II, previsto per i primi di novembre, e l’amministrazione vescovile diede il via a una sottoscrizione per restaurare la statua». Il preventivo era di 4.720.000 lire. «Raggiunta e superata la cifra necessaria – prosegue Temporelli -, l’intervento fu affidato a Eugenio Gritti, professionista della stessa famiglia di Bergamo che attualmente sta lavorando alla Madonna Dormiente».  La sera del 3 novembre 1984, Papa Wojtyla poté ammirare la statua, tornata al suo antico splendore, nello stesso posto in cui si trova tuttora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente