Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Teatro nelle Colline novaresi: il progetto di Romagnano
Cultura e turismo -

Teatro nelle Colline novaresi: il progetto di Romagnano

«Romagnano potrebbe ospitare personalità nazionali e internazionali provenienti persino da New York»

Teatro nelle Colline novaresi: il progetto di Romagnano. “Immersioni nelle colline novaresi” vuole cogliere una sfida: valorizzare un territorio poco conosciuto sperimentando un linguaggio artistico e performativo innovativo e d’avanguardia.

Teatro nelle Colline novaresi: il progetto di Romagnano

«L’intento – spiegano i responsabili di Dramatrà Impresa Sociale che seguono il progetto – è quello di creare le condizioni affinché artisti, esperti internazionali di teatro immersivo, professionisti di visite teatrali e urban games, registi e sceneggiatori, performer, sviluppatori nell’ambito delle nuove tecnologie e imprenditori della cultura possano collaborare in un progetto artistico finalizzato alla produzione di attività ludiche nelle quali si fondono linguaggi, strumenti e metodi delle performing arts, del teatro immersivo, dell’animazione dei luoghi di cultura grazie alle visite teatrali e non da ultimo, delle nuove tecnologie».

Progetto

Il progetto combina due principali elementi: la capacità di leggere e raccontare il territorio e le sue storie e i nuovi linguaggi espressivi e artistici del teatro e delle nuove tecnologie. «Un progetto importante per Romagnano e il nostro territorio – spiega l’assessore all’Istruzione Alessandro Carini che ha intessuto i rapporti e seguito la fase di progettazione -.  Romagnano, con questa partnership che si è instaurata con professionisti del settore, potrebbe ospitare personalità nazionali e internazionali provenienti persino da New York. Ringrazio i ragazzi di Dramatrà per la fiducia che hanno riposto nel nostro Comune. Ora dobbiamo solo incrociare le dite e sperare nel finanziamento richiesto in modo da partire nella prossima primavera».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente