Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Twirling e Rotary raccolgono 5mila euro per l’Istituto comprensivo di Orta
Cultura e turismo Borgosesia e dintorni -

Twirling e Rotary raccolgono 5mila euro per l’Istituto comprensivo di Orta

Strepitosa esibizione delle ragazze in piazza Motta  

Per il quinto anno consecutivo, come ormai da tradizione, lo sport diventa spettacolo e si unisce per beneficenza. Il Rotary scende ancora una volta tra la gente: sabato 10 settembre era in piazza Motta a Orta San Giulio per sostenere le locali scuole dell’Istituto comprensivo; sport e solidarietà a favore del “Progetto Scuola Digitale I.C. San Giulio” in collaborazione con la Fondazione della Comunità del Novarese ONLUS, rappresentata da Cesare Ponti.

«Essere Rotariani significa servire al di sopra di ogni interesse personale. Abbiamo individuato il service “Progetto Scuola Digitale” grazie al nostro socio Riccardo Quirico, che ha evidenziato al Club le necessità delle scuole dell’Istituto Comprensivo San Giulio. Desideriamo ancora una volta sostenere proprio il territorio, e grazie all’aiuto del Club di Pallanza-Stresa e del Twirling Santa Cristina siamo riusciti a donare al Comitato genitori una somma consistente: € 5.000. Le necessità di materiale didattico multimediale dell’Istituto Comprensivo San Giulio sono cospicue, ecco perché ci siamo mossi al fianco della Fondazione Comunità del Novarese ONLUS, che con il suo presidente Cesare Ponti unisce più benefattori e contribuisce a sua volta a raddoppiare l’importo destinato a questo progetto benefico» ha dichiarato Riccardo Franchi, presidente del Rotary Club Orta San Giulio.

Sabato 10 settembre nella magica cornice di Piazza Motta ad Orta San Giulio si sono esibite oltre 100 atlete, di età compresa tra i 4 ed i 30 anni, dal settore promozionale alla massima serie, che hanno, ancora una volta, saputo stupire il numeroso pubblico che ha gremito la piazza. Straordinarie le evoluzioni tecniche con il bastone su basi musicali che hanno portato i presenti in un vero e proprio giro del mondo, come preannunciava il titolo stesso dello spettacolo “Gira Gira Mondo”.

Roberto Bergamo, Presidente del Twirling Santa Cristina ha dichiarato: «Sono onorato di poter essere qui anche quest’anno, per noi è sempre una grande emozione esibirci in questa importante piazza, e sapere che il nostro gruppo contribuisce a questo importante progetto benefico è un’enorme soddisfazione aggiuntiva». L’assegno è stato consegnato nelle mani del Presidente della Fondazione Comunità del Novarese ONLUS Cesare Ponti, alla presenza della Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Orta San Giulio, Daniela Bagarotti, dei Rappresentanti del Progetto Scuola Digitale, Francesca Paffoni e Umberto Giacobini, del Sindaco di Orta San Giulio, Giorgio Angeleri, e degli sponsor dell’evento.

L’evento “Gira Gira Mondo” è stato patrocinato dal Comitato Regionale Piemonte del CONI, dalla Federazione Italiana Twirling, dai Comuni di Orta San Giulio e dall’Assessorato allo Sport di Borgomanero, con il sostegno dell’Avis Sovracomunale di Borgomanero e della Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Borgomanero. Un ringraziamento speciale va a Rubinetteria Valsesia e a Estendo che confermano il sostegno nei confronti della società agognina. L’evento di Orta è reso possibile grazie agli sponsor della manifestazione: Relais et Chateaux Villa Crespi, Edilcusio, Crolla Sistemi per Comunicare, Didò Floricoltura e Graniti Cusio. La Società ha già ripreso gli allenamenti ed i corsi per le nuove atlete: per chi volesse provare ad avvicinarsi a questo sport può chiamare il 345 8703523.

Articolo precedente
Articolo precedente