Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Varallo murales finito: omaggio a Gaudenzio | Le foto
Cultura e turismo Varallo e Alta Valsesia -

Varallo murales finito: omaggio a Gaudenzio | Le foto

L'artista Ravo Mattoni ha riprodotto l'Adorazione del Bambino con un vescovo su una casa di corso Roma.

Varallo murales finito: l’artista Ravo Mattoni ha reso omaggio a Gaudenzio Ferrari.

Varallo murales finito: Gaudenzio appare in corso Roma

Concluso a Varallo il quarto murales del progetto Waral, il secondo realizzato dall’artista Ravo Mattoni. Curato dall’assessore alla cultura Alessandro Dealberto, il progetto Waral prevede la creazione di una serie di grandi opere sul muri dei palazzi cittadini. L’anno scorso Ravo Mattoni aveva riprodotto il “Davide con la testa di Golia” del Tanzio, adesso ha creato un particolare di un’opera del maestro del Rinascimento valsesiano, la “Adorazione del Bambino con un vescovo”. Adesso è quindi visibile in tutta la sua bellezza all’esterno di una casa di corso Roma.

Fai scorrere le foto di Alessandro Dealberto

Ravo e Gaudenzio

Il confrontarsi con un pittore come il Ferrari è diventata un’occasione per Ravo per comprendere meglio l’importanza dell’artista. «Il mio rapporto con Gaudenzio – spiega – consiste nello studio e nell’analisi dei suoi dipinti, nella comprensione delle cromie. È la prima volta che mi cimento con il suo lavoro. Analizzando e riproducendo la sua opera riesco a comprendere meglio la grandezza e qualità pittorica di un eccellente pittore nato fra grandi e da loro in un certo senso oscurato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente