Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Vitale Barberis Canonico apre le porte per le Giornate del Fai
Cultura e turismo Sessera, Trivero, Mosso -

Vitale Barberis Canonico apre le porte per le Giornate del Fai

Sarà proposto anche uno spettacolo con Ars Teatrando

Vitale Barberis Canonico aderisce alle Giornate Fai di Primavera (24 e 25 marzo 2018).

Vitale Barberis Canonico e il teatro

Vitale Barberis Canonico apre le porte del proprio archivio, su prenotazione attraverso il portale FAI, in un modo inusuale: gli attori di Ars Teatrando accompagneranno il pubblico dietro le quinte del tessile, a scoprire dove il tessuto prende vita grazie alla creatività del disegnatore. Lo spettacolo, dal titolo “London 1866, ovvero il campionario del sarto Smith”, proietterà il pubblico nell’atmosfera dell’Inghilterra del XIX° secolo svelando l’attività del sarto e del disegnatore tessile. Lo spettacolo, nato dalla collaborazione con Ars Teatrando e Danilo Craveia – archivista che si è occupato del coordinamento scientifico dell’archivio Vitale Barberis Canonico e della redazione dei testi teatrali – si svolgerà in 3 atti: i primi due faranno parte del racconto che avrà un fil rouge con la storia del territorio biellese mentre il terzo ci riporterà al 2018 e sarà un momento più interattivo dove il pubblico sarà chiamato a creare un proprio volume dell’archivio.

Vitale Barberis Canonico archivio

I numeri dell’archivio

L’archivio di Vitale Barberis Canonico, inaugurato il 14 febbraio del 2014, è una raccolta di oltre 2.500 volumi dal 1846 a oggi, acquistati o donati nel corso negli anni da altri lanifici. La collezione comprende campionari storici tra cui Albino Botto, Vitale Barberis Canonico (1970-2009), Giovanni Tonella, raccolte di tessuti di tendenza e order books appartenuti a sartorie inglesi dove troviamo i nomi dei clienti che hanno indossato il tessuto. Oggi tutto il materiale, oltre 25.000 schede di tessuti, è disponibile ai clienti e ai disegnatori del Lanificio in digitale con possibilità di consultazioni guidate su prenotazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente