Notizia Oggi Borgosesia > Economia e scuola > Crisi Mercatone Uno: dipendenti non paghino l’Imu
Economia e scuola Novarese -

Crisi Mercatone Uno: dipendenti non paghino l’Imu

Una richiesta dei sindacati ai Comuni interessati dal fallimento: c'è anche Romagnano.

mercatone uno presidio romagnano

Crisi Mercatone Uno: i sindacati chiedono a Comuni interessati di esentare gli ex dipendenti dall’Imu. C’è anche il caso di Romagnano.

Crisi Mercatone Uno: i dipendenti non paghino l’Imu

In attesa che si sblocchi la situazione e cominci a essere erogata la cassa integrazione, gli ex dipendenti di Mercatone Uno vengano almeno esentati dall’imposta comunale sulla casa. La richiesta parte dai sindacati della provincia di Novara, al lavoro per tutelare le circa 130 persone coinvolte nel fallimento Shernon nei punti vendita della zona (oltre a Romagnano ci sono Calitignaga, Pombia e Trecate). Il dramma di chi è senza soldi e senza lavoro sta diventando più pressante di giorno in giorno. La richiesta dei sindacati sarà girata presto alle amministrazioni comunali interessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente