Notizia Oggi Borgosesia > Economia e scuola > Mercatone Uno chiesto il concordato preventivo: attesa a Romagnano
Economia e scuola Novarese -

Mercatone Uno chiesto il concordato preventivo: attesa a Romagnano

La decisione della società Shernon Holding Srl, che ad agosto ha acquisito 55 punti vendita.

Mercatone Uno chiesto il concordato preventivo da parte della Shernon Holding, la società che lo scorso 9 agosto ha acquisito 55 punti vendita. Attesa a Romagnano, che spera di rivere il market di via Novara.

Mercatone Uno chiesto il concordato preventivo

«Salvaguardare l’operatività e la continuità aziendale, preservando il patrimonio della società, e superare una temporanea situazione di difficoltà finanziaria». Sono questi i motivi che hanno spinto la Shernon Holding S.r.l., la Società che lo scorso 9 agosto ha acquisito 55 punti vendita a marchio Mercatone Uno, a presentare al Tribunale di Milano domanda prenotativa di ammissione alla procedura di concordato preventivo. «Sono infatti in corso avanzate trattative con nuovi soci ed investitori interessati all’ingresso in società – spiega la società in una nota -. Dette trattative, pur se molto avanzate, richiedono tempistiche non conciliabili con la tensione finanziaria in essere e, pertanto, lo strumento del concordato con riserva risulta funzionale e necessario al buon esito delle stesse».

Lunga attesa a Romagnano

Con ogni probabilità si allungano quindi ulteriormente i tempi per vedere riaprire il punto vendita Mercatone Uno di Romagnano. In un primo momento si parlava di questo mese di aprile, ma come minimo l’operazione si sposta in autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente