Notizia Oggi Borgosesia > Politica > Oggi Cellio e Breia al voto per diventare un comune unico
Politica Borgosesia e dintorni -

Oggi Cellio e Breia al voto per diventare un comune unico

Seggi aperti fino alle 23, il nuovo centro si chiamerà “Cellio con Breia”

“Cellio con Breia”: oggi i cittadini saranno convocati alle urne per il referendum sulla fusione dei due Comuni. Il giudizio dei cittadini e il numero dei votanti saranno indispensabili nella decisione che verrà presa dalla Regione. Le operazioni di voto saranno limitate alla giornata di oggi: aperti alle 7, i seggi chiuderanno alle 23. A Cellio gli elettori (sono 680) devono recarsi alle ex scuole in piazza Durio, a Breia il seggio elettorale (per 126 residenti) è in municipio. Alla chiusura delle urne partirà lo spoglio e in un paio d’ore si conoscerà l’esito della consultazione.

I sindaci di due paesi ribadiscono l’importanza del voto referendario per il futuro delle comunità, in previsione della decisione della Regione: «Conto la massima affluenza alle urne – è l’augurio di Daniele Todaro, sindaco di Breia -: mai come domenica la scelta di andare a votare sarà fondamentale. La Regione ha confermato che il numero dei voti potrebbe essere fondamentale nella decisione di procedere alla fusione: non è previsto un quorum minimo, ma una eventuale forte astensione può determinare una conclusione negativa della procedura di fusione anche se il “sì” risultasse in netta maggioranza». Il primo cittadino ribadisce l’importanza della fusione dei due Comuni: «Nelle riunioni organizzate per dare le informazioni ai cittadini ho potuto constatare che gli abitanti di Cellio e Breia hanno compreso quali sarebbero i benefici e le agevolazioni, soprattutto economiche, che deriverebbero dall’avere un unico Comune. Dobbiamo cogliere questa occasione».

Un’opinione condivisa dal sindaco di Cellio: «Si tratta di un referendum consultivo, e il parere dei cittadini sarà indispensabile – dice Martino Valmacco -. La Regione terrà conto del parere degli elettori e del numero di persone che si sono recate a votare». E’ fiducioso per l’affluenza alle urne Valmacco, anche se con qualche riserva: «Sinceramente oggi non metterei la mano sul fuoco sull’esito – continua -. Credo nei cittadini e penso che loro abbiano compreso l’importanza di unire i due Comuni, però i dubbi sono sempre presenti».

Gli uffici comunali di Cellio e di Breia resteranno aperti ai soli fini elettorali (anche per l’eventuale rilascio di duplicato tessere elettorali) negli stessi orari del voto dalle 7 alle 23.

Articolo precedente
Articolo precedente