Notizia Oggi Borgosesia > Politica > Elezioni Ghemme, Temporelli: la gente ha capito la stretta per evitare il crac
Politica Novarese -

Elezioni Ghemme, Temporelli: la gente ha capito la stretta per evitare il crac

Il sindaco uscente è stato riconfermato con oltre il 50% dei voti.

elezioni ghemme

Elezioni Ghemme: la cittadinanza ha scelto ancora Temporelli per un secondo mandato.

Elezioni Ghemme, vittoria di Temporelli

Ghemme ha votato nel segno della continuità: Davide Temporelli è stato riconfermato. Nella città del vino resta quindi in sella il sindaco uscente, che nelle elezioni di domenica ha sbaragliato il campo raccogliendo ben 1078 voti e lasciando le briciole ai suoi avversari Eugenio Arlunno (481) e Alfredo Corazza (363).

«Il paese ha capito gli sforzi»

«Grazie. E’ la prima parola che vogliamo dire ai ghemmesi per la riconferma del nostro gruppo alla guida del paese – dichiara il vincitore – . Una fiducia espressa con un risultato eclatante del 56,08 per cento. Abbiamo vinto in tutte le sezioni con percentuali molto alte, segnale evidente che mai nessuno è stato escluso. Il paese ha capito gli sforzi sostenuti da questa amministrazione per uscire da una crisi finanziaria pesante che ci siamo comunque dovuti accollare. Nelle difficoltà abbiamo mantenuto tutti i servizi per la popolazione scongiurando il commissariamento. Il lavoro svolto è stato straordinario e non privo di complessità. Nuove sfide ci aspettano, le affronteremo con determinazione, voglia di lavorare e compattezza qualità che ci hanno sempre contraddistinto in questi cinque anni».

Il consiglio

I ghemmesi hanno premiato la continuità anche nella scelta dei consiglieri, oltre che in quella del sindaco. Quasi del tutto identica, infatti, la squadra che accompagnerà Temporelli nei prossimi cinque anni. con la sola novità di Maria Beatrice Costa (peraltro già assessore esterno nella precedente giunta) che prende il posto di Andrea Sebastiani. Confermati invece Piero Rossi, Marco Giordanino, Franco Gioria, Roberto Preda (il più votato con 76 preferenze), Massimo Quercioli, Paolo Rovellotti e Lorenzo Rovellotti. Due consiglieri a testa, infine, anche per i due gruppi sconfitti: per “Futuro per Ghemme” Arlunno e Vittorio Agabio, per “Insieme per Ghemme” Corazza e Luciano Paganotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente