Notizia Oggi Borgosesia > Politica > La Valsesia non cede pezzi alla Lombardia: flop del referendum
Politica Borgosesia e dintorni -

La Valsesia non cede pezzi alla Lombardia: flop del referendum

Al voto di ieri era interessata anche la frazione Piana dei Monti, sorta di enclave del Vco in terra sesiana.

affluenza voto

La Valsesia non cede pezzi alla Lombardia: flop del referendum che poteva sancire il passaggio di Regione di un’intera Provincia. In zona era interessato il paese di Piana dei Monti.

La Valsesia non cede Piana dei Monti alla Lombardia

La Lombardia poteva avere una sorta di “avamposto” in Valsesia, il piccolo centro di Piana dei Monti. Ma il rederendum con cui ieri il Verbano Cusio Ossola doveva decidere se restare o no in Piemonte è stato un fiasco: ha votato circa il 33 per cento degli aventi diritto, per cui il quorum non è stato raggiunto e le cose restano come sono. Quindi anche Piana dei Monti resta piemontese. Il paese è frazione di Madonna del Sasso, quindi appartiene alla Provincia del Vco, ma dal punto di vista geografico e orografico è parte della Valsesia.

In ballo anche gli accordi con Macugnaga per gli impianti sciistici

Tra l’altro, il passaggio del Vco alla Lombardia avrebbe potuto avere ripercussioni anche sul rapporto tra il comprensorio sciistico valsesiano e quello di Macugnaga, con cui si stanno facendo solide ipotesi di accordo. Il passaggio ad altra Regione avrebbe certamente aumentato il numero di interlocutori nel momento in cui si fosse dovuto parlare di investimenti sugli impianti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente