Notizia Oggi Borgosesia > Politica > Mario Carli: «Puntiamo su giovani e ambiente per investire sul futuro»
Politica Sessera, Trivero, Mosso -

Mario Carli: «Puntiamo su giovani e ambiente per investire sul futuro»

Intervista al candidato sindaco di "Valdilana insieme": «Lavoriamo in gruppo e torniamo protagonisti»

Mario Carli: «Puntiamo su giovani e ambiente per investire sul futuro». Intervista al candidato sindaco della lista “Valdilana insieme”.

Mario Carli: «Puntiamo su giovani e ambiente per investire sul futuro»

Dopo mezzo mandato da sindaco di Trivero, Mario Carli si presenta come candidato per Valdilana con il gruppo “Valdilana insieme”.

“Valdilana insieme” si presenta con tanta esperienza amministrativa vista la presenza di ex sindaci e assessori.
Il progetto Valdilana è stato portato avanti da quattro amministrazioni ed è giusto che ci sia anche una certa continuità. Tra i consiglieri abbiamo inserito anche persone giovani interessate a portare il proprio territorio. Ben venga che ci siano esperienze e competenze, utili per il progetto. E non mancano figure storiche in alcuni contesti, ma anche persone che sono alla prima esperienza. Siamo riusciti a creare un mix giusto.
Valdilana è il terzo Comune del Biellese, cambierà il modo di amministrare rispetto agli ex Comuni di Trivero, Mosso, Soprana e Valle Mosso?
Sicuramente cambierà il modo di andare a operare. Bisognerà curare la questione della quotidianità in modo diverso con un maggiore coinvolgimento dei consiglieri e dei pro sindaci. Sindaco e giunta avranno un ruolo di ricerca attiva per poter accedere alle risorse e programmare al meglio gli interventi. Siamo il terzo Comune del Biellese dal punto di vista numerico, ma abbiamo una importanza socio-economica non da poco. Questo peso deve essere giocato in modo costante. I consiglieri avranno un ruolo attivo di contatto costante con i cittadini. Anche i cittadini saranno chiamati a fare la loro parte con sollecitazioni in modo costruttivo.
Qual è la priorità del programma?
Priorità del futuro programma sono due: giovani e ambiente. Qui ci sta dentro tutto un discorso turistico, ma anche tutto il discorso legato al rilancio del nostro territorio. Pensiamo a forti investimenti che possono permettere una nuova possibilità di lavoro. E anche la possibilità di tenere i nostri giovani sul territorio e attrarre famiglie da fuori.
Come si rendono quattro Comuni diversi una comunità unica?
Sicuramente ritengo indispensabile che tutte le identità dei quattro Comuni vengano rappresentate e sviluppate per non disperdere il patrimonio culturale che ognuna di esse porta con sè. Non a caso nel nostro gruppo abbiamo persone che arrivano da tutti gli ex Comuni e dalle frazioni più importanti di Valdilana. La nostra forza è il lavoro di squadra, in questi mesi abbiamo coinvolto almeno un centinaio di persone impegnate nel laboratorio di idee per stilare insieme il programma. Abbiamo ascoltato e continuiamo a incontrare le associazioni proprio per capire le esigenze e raccogliere suggerimenti.

LEGGI ANCHE L’INTERVISTA AD ALESSIO MAGGIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente