Notizia Oggi Borgosesia > Politica > Prima volta n Valsessera: una ragazza di origini marocchine candidata a Coggiola
Politica Borgosesia e dintorni -

Prima volta n Valsessera: una ragazza di origini marocchine candidata a Coggiola

Ikram El Mostachrik, studentessa, è nella lista del sindaco uscente Gianluca Foglia Barbisin

Un segno dei tempi che cambiano. E che sicuramente farà discutere. Sta di fatto che alle prossime elezioni comuali di Coggiola si presenta per la prima volta una ragazza di origini marocchine come candidata a consigliere nella lista del sindaco uscente Gianluca Foglia Barbisin. Si tratta di Ikram El Mostachrik, una studentessa, figia di un imam e da tempo impenata in campo sociale e per l’integrazione. 

Sarà una lista con una forte componente femminile. Confermata Pierangela Bora Barchietto, già in consiglio, così come Beatrice Marchisio, mentre la new entry è Greta Carollo. Della vecchia guardia rimangono il vice sindaco Luigi Facciotto, l’assessore Giovanni Capri, il consigliere Giuliano Carola. Completano il gruppo Paolo Giva, pensionato che suona nella banda, Claudio Galfione Lomo e Maurizio Vercella Barbis.

«Sono soddisfatto della lista – commenta Foglia Barbisin – perchè c’è stata una buona risposta. Ringrazio tutti coloro che in questi anni ci sono stati vicini, abbiamo ringiovanito la compagine e l’abbiamo resa più “rosa”. Non è facile attirare giovani e soprattutto le donne, abbiamo centrato l’obiettivo. Segno che ci sono persone che hanno a cuore il paese e vogliono impegnarsi per farlo crescere. Inoltre vedo questo gruppo davvero motivato e pieno di entusiasmo. L’allargamento ai giovani e alle donne inoltre porterà una ventata di freschezza». Per Gianluca Foglia Barbisin si tratta della terza candidatura a sindaco.

Articolo precedente
Articolo precedente