Notizia Oggi Borgosesia > Politica > Stop fusione se nessuno la vuole: Trivero riunisce le minoranze
Politica Sessera, Trivero, Mosso -

Stop fusione se nessuno la vuole: Trivero riunisce le minoranze

I gruppi di opposizione fanno fronte unico

Stop fusione se nessuno la vuole. Tiene banco la questione fusione tra Trivero, Valle Mosso, Soprana e Mosso. E nei giorni scorsi il gruppo di opposizione di Trivero ha radunato le minoranze di Valle Mosso e Mosso per fare il punto sulla situazione.

Stop fusione: le minoranze

«Proprio confrontandosi con i colleghi – sottolinea Fulvio Chilò – siamo concordi nella necessità che si rispetti in pieno la volontà della popolazione. Insomma, se al referendum la maggioranza in un Comune si dirà contraria al progetto allora l’amministrazione dovrà fare un passo indietro». Il referendum infatti non è assolutamente vincolante. Altra richiesta riguarda una tutela dell’identità territoriale: «Deve esserci maggior chiarezza, maggior informazione sui vantaggi e su eventuali situazioni penalizzanti che potrebbero confondere i cittadini – spiegano i rappresentanti dell’opposizione -. Vanno poi tutelate le singole comunità coinvolte nella fusione mantenendo viva la storia e onorando la tradizione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente