Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Borgosesia, i ragazzi delle medie si fanno onore ai giochi studenteschi
Senza categoria Borgosesia e dintorni -

Borgosesia, i ragazzi delle medie si fanno onore ai giochi studenteschi

Doppio podio per le squadre 

Medaglie e grandi traguardi per i giovani sportivi della scuola media di Borgosesia. I ragazzi sono stati coinvolti nei giorni scorsi nella fase provinciale al campo Comi di Vercelli e nelle prove regionali a Torino.

La squadra che ha gareggiato a Vercelli era composta da ventotto alunni delle classi seconde e terze mentre a Torino si sono presentati i quattordici migliori di ciascuna specialità. Le specialità praticate sono state gli 80 metri piani, 80 metri con ostacoli, 1000 metri piani, salto in lungo, salto in alto, lancio del vortex, getto del peso e staffetta.

La gara provinciale ha permesso ai ragazzi di conquistare tredici medaglie, posizionando la scuola borgosesiana al primo posto tra quelle della provincia di Vercelli. Alla fase regionale si sono qualificati sette maschi e sette femmine selezionato a rappresentare la provincia di Vercelli. E se nelle gare non è arrivata alcuna medaglia individuale, pur avendo gli atleti migliorato i risultati personali, sommando i punteggi entrambe le rappresentative, maschile e femminile, si sono piazzate terze nella classifica a squadre.

Alle gare di atletica hanno partecipato secondo le specialità Samuele Allegra, Giovanni Verdina, Stefania Napoli, Michelle Stasia (80 metri piani), Tommaso Vercellotti, Gianpietro Montes, Elisa Galletti, Alice Iseni (80 metri ostacoli), Matteo De Paulis, Rosa Ramella, Veronica Facciotti (1000 metri), Cristian Buora, Alex Boccardo, Carolina Bisetti, Rebecca Fugazzotto (salto in lungo), Francesco Colletto, Tofik Abdallah, Silvia Malagutti, Giulia Carmellino (getto del peso), Matteo Rossi, Pietro Pavero, Martina Mastellotto, Alessia Gilardetti (lancio del vortex).

A preparare e seguire gli studenti è l’insegnante di scienze motorie e sportive Grazia Vercelletto: «Dai ragazzi ho avuto sempre grandi soddisfazioni e ancora di più quest’anno che ha visto entrambe le categorie della scuola media fare bella figura alle regionali di Torino. Non mi aspettavo un risultato così lusinghiero in quanto nessun’altra provincia è riuscita a piazzare nella stessa posizione in classifica due squadre della stessa scuola».

La preparazione alle gare si è protratta per alcuni mesi: «La fase di strutturazione delle due squadre è iniziato a febbraio – sottolinea Vercelletto – quando ho cercato, tramite la somministrazione dei test a tutti gli alunni, gli atleti più indicati per affrontare le difficili prove di qualificazione. Non è stato facile, sapevo di avere ragazzi pieni di entusiasmo ma poveri di esperienza e soprattutto di allenamento. Solo un componente delle due squadre, infatti, si allena sistematicamente nella società dell’Atletica Valsesia; tutti gli altri provengono dal nuoto, dal basket, dalla pallavolo, dal calcio e dallo sci. L’esperienza maturata negli anni mi ha permesso di costruire un archivio nel quale si trovano le migliori prestazioni degli alunni di Borgosesia negli ultimi quindici anni. Ciò mi ha permesso di fissare gli obiettivi da raggiungere, ma la carta vincente nella preparazione dei ragazzi forse è stato aver guadagnato la loro fiducia e aver affrontato le gare con la dovuta professionalità. Non era la prima volta che portavo gli alunni alle gare regionali e in due annate Borgosesia si è guadagnata la qualificazione alle Nazionali piazzandosi sempre a metà classifica».

L’istituto comprensivo di Borgosesia quest’anno si è distinto anche nello sci partecipando a Bardonecchia alla fase regionale con la squadra dei cadetti e nella corsa campestre rappresentando la Valsesia a Santhià, nella fase provinciale con la categoria ragazzi e cadette.

Articolo precedente
Articolo precedente