Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Coggiola, il club della Villa può diventare la casa delle associazioni
Senza categoria Borgosesia e dintorni -

Coggiola, il club della Villa può diventare la casa delle associazioni

Negli anni scorsi era stato sistemato il tetto, ma mai nessuna amministrazione si era veramente interessata a un intervento generale della struttura

Coggiola ha un sogno nel cassetto: il recupero dell’ex club della Villa, in passato sede di una società vinicola. L’edificio fa parte del patrimonio immobiliare del Comune, negli anni però non è mai stato oggetto di interventi di recupero. Se ne è tornato a parlare durante l’ultimo consiglio comunale riunitosi nei giorni scorsi. E’ stato l’assessore esterno Carlo Penna a toccare l’argomento: «Oltre agli investimenti già definiti ce ne sono altri che speriamo prima o poi di poter avviare – ha spiegato -. Uno riguarda l’ex club Villa, edificio che meriterebbe un’opera di recupero». Anche nel programma elettorale l’amministrazione aveva inserito l’intervento di sistemazione. Negli anni scorsi era stato sistemato il tetto, ma mai nessuna amministrazione si era veramente interessata a un intervento generale della struttura. Ma prima di mettere in pista eventuali progetti, occorrerà decidere la destinazione dell’immobile che potrebbe venire utilizzato per attività sociali. L’idea è quella di creare un punto aggregativo per qualche associazione, ma nessuno al momento si è mai fatto avanti.

E Coggiola attende ancora che si sblocchi la situazione per quanto riguarda le ex scuole di Viera. «Come è noto, c’è un progetto di riconversione in una struttura ricettiva – ha sottolineato Penna -. C’è una richiesta di finanziamento al Gal e attendiamo di capire come andrà a finire». Ma Coggiola ha già stanziato diverse voci a bilancio per gli interventi in materia di opere pubbliche. Saranno avviati i lavori alla caserma dei carabinieri per un totale di 18mila euro, 9mila dei quali stanziati da Pray. Poi a bilancio sono stati inseriti 20mila euro per la sistemazione della Coggiola-Piletta, altri 20mila euro invece serviranno per rattoppare i buchi e sistemare i muretti sulla strada che porta a Viera. Altri 6mila euro invece sono stati previsti per il rifacimento di parte della segnaletica. Il Comune valsesserino punta anche a ultimare l’area sportiva di Zuccaro, già comunque utilizzata. Va poi sistemato l’ex peso pubblico che al momento non è funzionante ma andrà comunque ripristinato a breve.

Articolo precedente
Articolo precedente