Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Coggiola prepara i sentieri per la stagione delle mountain bike
Senza categoria Borgosesia e dintorni -

Coggiola prepara i sentieri per la stagione delle mountain bike

In vista della “4Enduro”

A Coggiola si sistemano alcuni tratti delle piste di mountain bike. 

I volontari nei giorni scorsi si sono messi al lavoro per sistemare diversi passaggi nella parte finale della prova di Pian delle rape e San Pancrazio. Sono stati messi in sicurezza diversi tracciati e ora si può aprire la stagione. Nei giorni scorsi diversi bikers si divertono andando alla scoperta dei numerosi percorsi realizzati negli anni da Fulvio Lupato e dal gruppo “Coggiola Enduro Trails”.

E intanto è pronto il circuito “4Enduro”, un challenge che mette insieme tutti i migliori percorsi di mountain bike tra Valsessera, vercellese e novarese.

Si inizia il prossimo 4 marzo dai tracciati delle Rive Rosse, dove i volontari si sono già messi al lavoro per preparare al meglio i percorsi. Si prosegue poi il 25 marzo, con l’immancabile tappa di Coggiola Pogno per la data successiva sarà protagonista il 15 aprile, mentre l’ultimo step sarà scritto all’Oasi Zegna, con la data del 6 maggio. La 4Enduro nasce da un gruppo di persone appassionate della mountain bike che hanno pensato di creare un nuovo circuito composto da 4 competizioni. Disposto su un comprensorio con tracciati molto variegati, piste di varie lunghezze, difficoltà e dislivelli, il pacchetto accontenta rider di varie livelli e gusti». A questo progetto hanno aderito anche campioni come i fratelli Alex e Denny Lupato, Davide Sottocornola e Matteo Raimondi nella disciplina dell’enduro Mtb. Si tratta di nomi davvero conosciuti nella disciplina dell’enduro Mtb, che «facendo da testimonial – chiarisce l’organizzazione – portano in assoluto primo piano i nostri tracciati e le nostre bellissime valli».

Quanto alle piste, nulla di nuovo sotto il sole. I tracciati in realtà sono molto conosciuti: le quattro località in cui si svolgeranno le gare sono infatti state teatro negli anni scorsi di molteplici edizioni. Dal Superenduro, Circuito 360 e vari raduni, Coggiola, Pogno e Rive Rosse hanno ospitato i campioni più affermati di Italia.

E quando il tempo lo permette lungo i tracciati di Coggiola ogni fine settimana si alternano amanti della mountain bike che si divertono e testano i numerosi percorsi che sono stati allestiti nel corso degli anni.

Articolo precedente
Articolo precedente