Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > In bici da Gattinara alla Sicilia: 1550 chilometri sui pedali
Senza categoria Gattinara e Vercellese -

In bici da Gattinara alla Sicilia: 1550 chilometri sui pedali

Eugenio Mangano ed Enrico Segatto sono i due intrepidi ciclisti

Da Gattinara alla Sicilia in bici: questa l’avventura dei gattinaresi Eugenio Mangano, 63 anni, insegnante di educazione fisica alle scuole medie da pochi giorni in pensione, ed Enrico Segatto, 47 anni, ingegnere e consigliere comunale, accomunati dalla passione per la bicicletta. Il percorso cominciato nei giorni scorsi arriva fino a Viagrande, in provincia di Catania.

Mangano e Segatto uniranno il Piemonte e la Sicilia dal punto di vista sportivo ma non solo. A latere della performance sportiva, infatti, ci saranno contatti tra le due Pro loco e tra le municipalità, che si scambieranno i saluti in veste ufficiale, dato che Segatto riveste anche il ruolo di consigliere comunale. «E’ da anni che parliamo di questo viaggio da fare insieme – raccontano Segatto e Mangano -, e quest’anno ci siamo detti: cosa aspettiamo? Di avere ottant’anni? E’ giunta l’ora, ed eccoci ai blocchi di partenza». Complice anche il traguardo della pensione raggiunto dal professore, e l’essersi spronati a vicenda in una giornata di mezza estate, i due si sono così decisi a partire, organizzando tutto in meno di una settimana.

La scelta è stata quella di portarsi al seguito meno roba possibile, viaggiare leggeri, e con bici da corsa molto tecniche (che quindi non consentono di caricare molti bagagli se non due borse laterali) in modo da privilegiare medie più alte a scapito della comodità. La scelta dei luoghi dove pernottare verrà fatta sul momento, senza prenotazioni. L’iniziativa è sponsorizzata dalla Vittoria di Vigliano Biellese, azienda leader nel settore dell’abbigliamento ciclistico, che nella veste del suo presidente Edoardo Vercelli, ha fornito ai due ciclisti gattinaresi preziose indicazioni tecniche e l’abbigliamento per il viaggio. 

Articolo precedente
Articolo precedente