Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Morto in Germania per un malore: Maggiora ricorda Vincenzo
Senza categoria Novarese -

Morto in Germania per un malore: Maggiora ricorda Vincenzo

Tre giorni di calcio per ricordare il 40enne stroncato a Dusseldorf lo scorso aprile. Gli eventi partiranno oggi.

Morto in Germania per un malore: Maggiora ricorda Vincenzo. Da oggi a domenica torneo di calcio e tre giorni di festa in ricordo del 40enne stroncato a Dusseldorf lo scorso aprile.

Morto in Germania per un malore: Maggiora ricorda Vincenzo

 S’intitola “La gabbia di puntar” ed è quello che si giocherà al campetto comunale diMaggiora da venerdì a domenica. La manifestazione è organizzata dal Maggiora calcio insieme al fratello di Vincenzo Familiari, Santo, molto conosciuto nel paese. Vincenzo, che viveva vicino alla città tedesca, era titolare con la moglie di un bar all’interno di un complesso scolastico. L’uomo si era recato in farmacia, dove aveva accusato un malore mentre attendeva il proprio turno; dopo poco tempo è morto in ospedale. Una scomparsa che aveva lasciato sbigottita la piccola comunità. Originario della Calabria, era arrivato giovanissimo aMaggiora dove aveva frequentato la scuola e poi aveva iniziato il lavoro. Da 17 anni si era trasferito a Mettmann, nelle vicinanze di Dusseldorf: qui si era sposato con Tiziana ed era titolare di un bar all’interno di un complesso scolastico. A Maggiora ritornava a Natale e Pasqua a rivedere amici e parenti; sarebbe dovuto tornare a giugno per le nozze del fratello. Familiari soffriva di asma, ma in modo non grave. Nella farmacia dove si è sentito male l’uomo era stato subito soccorso e portato in ambulanza all’ospedale, ma pochi minuti dopo ha cessato di vivere. Vincenzo era anche uno spingitore delle botti per il rione Cavaiasca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente