Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Amatori Flecchia compie trent’anni
Sport Sessera, Trivero, Mosso -

Amatori Flecchia compie trent’anni

In programma una partita amarcord e una raccolta di figurine

amatori flecchia

Amatori Flecchia una partita “amarcord” e una raccolta di figurine per festeggiare tre decenni di attività.

Amatori Flecchia le figurine

Un album speciale racconterà la storia dell’Amatori Flecchia: raccoglierà le figurine di tutti i giocatori che hanno militato nel Flecchia dal 1988 ad oggi. La formazione di calcio amatoriale della frazione di Pray compie trent’anni e per l’occasione sarà organizzata una partita “amarcord”. L’appuntamento inizialmente fissato per luglio slitta però a settembre in modo da poter raccogliere più persone possibili e organizzare un raduno davvero partecipato tra i diversi giocatori che negli anni hanno indossato la casacca viola del Flecchia.

I cartellini

Anacleto Gherardi è sempre stato l’anima della squadra, spaziando dalla carica di presidente onorario a quella di factotum. E’ lui ad aver tenuto tutti i cartellini con le foto dei calciatori che hanno indossato la maglia del Flecchia dal 1988 ad oggi. «Ci sono tutti – spiega -. L’idea è di esporre tutte le figurine, si tratta dei cartellini del tesseramento che ho tenuto in tutti questi anni». Sarà curioso scoprire i volti giovanili di chi oggi ha superato gli “anta”. La passione per il calcio a Flecchia era nata nel 1988. «Si era deciso di costruire il campo vicino alla chiesa – ricorda Gherardi -, ma volevamo prendere parte anche a un campionato. Eravamo tutti ragazzi, serviva un milione di vecchie lire almeno per l’iscrizione e le spese. E l’unico che ci venne in mente era don Ernestino Galli».

L’aiuto dal sacerdote

E il parroco accettò di aiutare i giovani calciatori a prendere parte al campionato, ma a una condizione. «Ci chiese di indossare una divisa viola, come il colore della chiesa – riprende Gherardi -. E così fu». Da allora il Flecchia ha giocato vicino alla chiesa della frazione, poi si è spostato a Pray. «Per due stagioni abbiamo anche giocato a Bettole per i lavori a Pray – ricorda Gherardi -. Avremmo anche potuto fermarci, ma ripartire sarebbe stato difficile. La nostra è stata continuativa, siamo stati iscritti nella Figc, nel campionato Csi, allo Csen».

Una storia da raccontare

Da anni il Flecchia è una delle formazioni più longeve tra gli amatori Biella. «Per fortuna ogni anno arriva qualche volto nuovo – aggiunge Gherardi -. C’è sempre stato un giusto ricambio generazionale che ha permesso di proseguire il nostro progetto». Anacleto Gherardi da 30 anni è dirigente nella società dove ha rivestito tutti i ruoli. «Adesso mi chiamano presidente onorario – aggiunge -. In realtà le cariche non mi sono mai interessate, ho sempre avuto a cuore il Flecchia e mi sono occupato un po’ di tutto, dal pulire gli spogliatoi a tagliare il prato». A settembre sono previsti i festeggiamenti. In questi anni il Flecchia si è sempre distinto conquistando anche diverse promozioni e risultati importanti, ma in fondo l’obiettivo di sempre è stare insieme e divertirsi correndo dietro a un pallone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente