Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Beatrice, un portiere di Gattinara alla corte della Juventus
Sport Borgosesia e dintorni -

Beatrice, un portiere di Gattinara alla corte della Juventus

Tra pochi giorni inizierà il ”college” con le giovanissime promesse della società campione d’Italia  

«Complimenti a Beatrice “Bea” Beretta, la stella del calcio femminile gattinarese e portiere della Nazionale che andrà a giocare alla Juventus. In bocca al lupo Bea, fatti valere»: gli auguri arrivano direttamente dal sindaco di Gattinara, Daniele Baglione, che nei giorni scorsi ha ricevuto nel suo ufficio in municipio Beatrice Beretta, 14 anni, giovane calciatrice che dopo aver indossato anche la maglia azzurra della Nazionale, è pronta ora per una nuova avventura: inizierà infatti a frequentare il “Juventus College”, dedicato alle giovanissime promesse del calcio, che da quest’anno apre le porte anche al settore femminile.

Beatrice è stata ricevuta in municipio, dove il sindaco Baglione le ha consegnato un attestato con parole di elogio e di augurio per la sua carriera calcistica, iniziata da giovanissima. La gattinarese Beretta è stata la prima tesserata del Borgosesia calcio a indossare la maglia di una Nazionale. Beatrice Beretta, portiere dei 2003 granata, ha giocato da titolare l’amichevole dell’Under 16 femminile dell’Italia contro le pari età della Norvegia. La giovane valsesiana, che a Borgosesia ha giocato nel campionato Giovanissimi insieme ai maschi, già alla fine dello scorso anno era finita nel mirino della Juventus femminile e sembra dunque destinata a una brillante carriera. A settembre inizierà infatti il “college” che la società bianconera organizza per i suoi giovani talenti. Il portiere della Nazionale femminile under 16, con i suoi 14 anni, sarà la più giovane della formazione.

Nella vita di tutti i giorni Beatrice Beretta è una ragazza solare che va a scuola e ha scoperto la passione per il calcio sin da piccola. E’ una tifosa del Torino. Sicuramente la giovane numero uno ha fatto un’ottima impressione ai tecnici dello staff della Nazionale che l’hanno voluta per l’importante trasferta in Inghilterra. E per il Borgosesia calcio è anche un importante record, è la prima volta che un tesserato della società granata indossa la casacca azzurra della Nazionale italiana. E Borgosesia conferma la sua tradizione di culla dei portieri, in maglia granata sono passati ragazzi che hanno poi trovato ingaggi anche tra i professionisti. Ora è in partenza per Torino, per indossare la maglia della Juventus (nonostante la sua fede granata). Dal sindaco di Gattinara, a nome di tutta la città, Beatrice Beretta ha ricevuto i migliori auguri di una carriere brillante e di un’ottima crescita, sia calcistica, sia umana e personale.

Articolo precedente
Articolo precedente