Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Dario Tessari da Gattinara corre in cima alla Allianz Tower
Sport Gattinara e dintorni -

Dario Tessari da Gattinara corre in cima alla Allianz Tower

Dovrà percorrere 49 piani di scale della torre Allianz di Milano, in piazza Burri

Dario Tessari da Gattinara corre in cima alla Allianz Tower. 

Dario Tessari parteciperà ad una gara importante

Tessari ha 44 anni, lavora nel negozio di ortofrutta di famiglia, in corso Garibaldi, insieme alla moglie e ai suoceri. Partecipa spesso anche a corse podistiche, che sono però più che altro un allenamento per affrontare la sua vera passione, le corse in verticale. Il suo terreno di gara non è la strada ma i gradini; il suo tempo non si misura con la distanza ma con l’altezza. Sono due gli appuntamenti che vedranno impegnato il podista gattinarese, tesserato per la Splendor Cossato.

Allianz vertical run

L’atleta gattinarese domenica 27 maggio parteciperà all’Allianz vertical run, il campionato italiano assoluto di vertical sprint, percorrendo 49 piani di scale della torre Allianz di Milano, in piazza Burri, sede dell’omonimo gruppo assicurativo finanziario, pari a 1.027 gradini, per 200,67 metri di dislivello. Gli atleti inizieranno la scalata a distanza di 30 secondi l’uno dall’altro e competeranno in due rampe distinte di scale, per non ostacolarsi a vicenda. Ancora più dura sarà la “Red Bull 400”, considerata una delle gare più dure del mondo. Il percorso si snoda per soli 400 metri ma con un dislivello di 135 metri e una pendenza del 78%: si tratta di una pista da sci ripidissima, da risalire al contrario. Non servirà solo velocità, quindi, ma anche resistenza nelle gambe. La gara si terrà sabato 30 giugno a Predazzo, in Val di Fiemme, in Trentino Alto Adige. La “Red Bull 400” è la gara breve più ripida al mondo e si svolge nei trampolini da sci di Europa e Nord America.

La corsa più impegnativa al mondo

«Ho deciso di fare questa corsa – diceTessari – perché dopo aver scalato la condotta forzata due anni fa, con 2 mila gradini, questa è la corsa più impegnativa al mondo. Voglio cercare di fare qualcosa di sempre più impegnativo; continuo a fare ricerche su internet e, al momento, di più impegnativo della Red Bull 400 non ho trovato nulla». In passato Tessari ha già scalato il forte di Fenestrelle, una condotta forzata in montagna, corse dai dislivelli importanti, continuando la sfida con sé stesso e con le pendenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente