Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Dodici ore in bici per aiutare la lotta contro i tumori
Sport Borgosesia e dintorni -

Dodici ore in bici per aiutare la lotta contro i tumori

Samantha Profumo del Velo Club Valsesia il 15 e 16 settembre pedalerà dal tramonto all’alba sulla pista dell’autodromo di Monza

Dodici ore in bici per aiutare la lotta contro i tumori. Questa l’impresa che tenterà Samantha Profumo, ciclista vercellese tesserata per il Velo Club Valsesia, il 15 e 16 settembre a Monza.

Dodici ore in bici per aiutare la lotta contro i tumori

Sulla pista dell’autodromo famoso per le gare di Formula Uno è in programma infatti la quarta “Cycling Marathon”, gara di 12 ore. «Chiedo a tutti – spiega Profumo– di impegnarsi a riconoscere alla Lilt una donazione di un euro per ogni chilometro che riuscirò a mettere sotto le ruote sulla pista di Monza». Percorrere più chilometri possibili è proprio l’obiettivo della gara di endurance brianzola. «Si tratta innanzitutto di una sfida che ho lanciato a me stessa – continua la ciclista – e per questo ho scelto di partecipare alla prova nella categoria “solo”, senza avere il cambio da nessuno».

L’iniziativa

Il via è previsto sabato 15 settembre alle 19. L’arrivo alle 7 del mattino seguente. Profumo, che ha 43 anni, in passato ha partecipato a Giro e Tour femminile e di recente ha vinto il titolo italiano Open. La “molla” che ha fatto scattare il desiderio di affrontare l’impresa è stata la morte per un tumore di Sergio Robutti, l’uomo che l’ha indirizzata al ciclismo. E anche la mamma di Profumo sta vincendo la sua battaglia contro la malattia. Chi vuole sostenere l’iniziativa dovrà sottoscrivere l’apposito modulo preliminare di donazione (che andrà recapitato o consegnato alla sezione vercellese entro il 5 settembre) cui mantenere fede entro e non oltre il 30 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente