Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Elena Romagnolo seconda ai campionati italiani 10 chilometri su strada
Sport Borgosesia e dintorni -

Elena Romagnolo seconda ai campionati italiani 10 chilometri su strada

Italo Quazzola sfiora il podio

Elena Romagnolo ad Alberobello è seconda ai campionati italiani dei 10 chilometri italiani su strada. Bene anche Italo Quazzola.

Elena Romagnolo va forte

La mamma triverese che veste i colori della Pro Patria dopo aver lasciato l’Esercito sta trovando una forma invidiabile. La maratoneta lombarda Dossena, sesta agli Europei di Berlino, vince in solitaria con il tempo finale di 33′ 47 e centra il suo terzo titolo che segue quelli di campestre (2015) e nei 10.000 su pista della scorsa stagione, in attesa di puntare alla prossima 42,195 km di New York. In una giornata soleggiata Romagnolo (Cus Pro Patria Milano), primatista nazionale dei 3000 siepi e due volte finalista olimpica torna sul podio in 35’01 davanti alla ventenne Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano, 35’ 23), terza delle italiane per conquistare il titolo della categoria under 23 che al maschile vede la conferma di Alessandro Giacobazzi (La Fratellanza 1874 Modena, 30:53). Romagnolo vince anche il titolo Sf35, l’estate di allenamenti ha portato i frutti sperati. «Sono felice di questo secondo posto ai campionati su strada – spiega -. Grazie al mio allenatore Andrea Bello e tutto il nostro gruppo di allenamento, alla mia squadra Cus Milano Pro Patria e alle mie super compagne di squadra Nicole Reina e Ilaria Zaccagni». Anche la valsesserina Zaccagni era presente e ha chiuso al 15° posto con il tempo di 37’85, secondo posto per lei nelle Sf35, dietro appunto a Romagnolo.

Italo Quazzola sfiora il podio

Dal lato maschile per la prima volta Marco Salami conquista un tricolore assoluto su strada.Il gruppo di testa è formato da un quintetto di atleti africani, guidato dal burundese Onesphore Nzikwinkunda (Atl. Casone Noceto, 28’55). Ma il 33enne dell’Esercito è il primo degli italiani in 29:45 con un bel finale di gara, per sorpassare il lombardo Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto) che arriva a dodici secondi in 29’57 e deve accontentarsi della piazza d’onore, come un anno fa. Per la terza posizione il torinese Marouan Razine (Esercito, 30’25) precede gli altri piemontesi Francesco Bona (Aeronautica, 30’44) e Italo Quazzola (Atletica Casone Noceto, 30’47). Chiude in 31’52 Francesco Carrera, anche lui Casone Noceto.
«Torno da questi Campionati Italiani di 10 km con un 13° posto assoluto e 5° italiano senior ma soprattutto con una grande prova per l’Atletica Casone Noceto – spiega -, prossimo impegno i campionati italiani di Mezza a Foligno. Questo risultato mi ridà morale dopo un periodo travagliato, per il quale devo ringraziare la mia società e il mio allenatore Tiziano Bozzo, i miei compagni di allenamento Francesco Carrera Alessandro Gornati Marco Broggi e Marco Abastante e al grande aiuto di #mizunoItalia Ivan Crepaldi»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente