Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Gattinara bomber Zammariello appende le scarpe al chiodo
Sport Gattinara e Vercellese -

Gattinara bomber Zammariello appende le scarpe al chiodo

«I motivi per cui lascio sono diversi, c’è anche il lavoro tra questi. A livello fisico avrei potuto rimanere in campo ancora un paio di anni»

Gattinara bomber Zammariello appende le scarpe al chiodo. La sua carriera è iniziata e si è chiusa a Gattinara.

Gattinara bomber Zammariello appende le scarpe al chiodo

«Ho cominciato nel settore giovanile – spiega -. Ho esordito a 17 anni in Promozione con Massimo Iaschi come presidente, ci sono rimasto nove anni vincendo due campionati». E poi? «Ho seguito l’allenatore Diego Pagani a Omegna – racconta – poi sono stato sempre tra Promozione e Prima categoria a Varallo, Cossato, sono sceso in Seconda categoria con il Valsessera». Giocare a calcio è sempre stato un piacere: «Alla fine ho vinto quattro campionati: uno a Valsessera in Seconda con Policante, uno in Prima a Cossato con William Inglesi e poi altri due a Gattinara. Avrei voluto terminare la carriera festeggiando la promozione, ma purtroppo ci siamo fermati ai play-off». Dei gol fatti ha perso il conto: «Forse sono uno dei pochi che non ha mai tenuto i conti sulle reti fatte, preferisco ricordare i campionati vinti».

Nuova esperienza

«Avevo intenzione di iniziare a intraprendere una nuova avventura – spiega – che non fosse proprio legata al calcio giocata. Volevo chiudere la mia carriera a Gattinara e sono riuscito ad avverare il mio sogno. Tra l’altro è un traguardo che arriva proprio nella stagione del centenario della società. I motivi per cui lascio sono diversi, c’è anche il lavoro tra questi. A livello fisico avrei potuto rimanere in campo ancora un paio di anni»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente