Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Gessi Valsesia Basket riempie il Pala Loro Piana contro Vigevano
Sport Borgosesia e dintorni -

Gessi Valsesia Basket riempie il Pala Loro Piana contro Vigevano

Gli Eagles pagano il black-out. Ma i Dunkers hanno sostenuto fino all'ultimo i loro ragazzi

Gessi Valsesia Basket riempie il Pala Loro Piana contro Vigevano.

Gessi Valsesia Basket, il pubblico risponde

Domenica palazzetto di Borgosesia strapieno in occasione della sfida contro Vigevano, chiusa poi 72-87 per i lombardi. Vigevano si è presentato con il tifo delle grandi occasioni, ma i Dunkers Valsesia non sono stati da meno e hanno fatto sentire la propria voce.

Il tecnico Domenico Bolignano sulla sfida spiega: «Intanto complimenti a Vigevano per la partita. Poi di partenza sta il fatto che se andiamo a guardare il loro roster, vediamo una squadra che possiede giocatori di esperienza che hanno vinto campionati e che, nei momenti importanti, riescono a fare la differenza. Noi abbiamo avuto il classico black out di una squadra che è composta da tanti giovani, che al momento però non riescono ancora ad incidere; quindi è ovvio che nel momento in cui, nei primi due quarti, concedi nove rimbalzi offensivi che si tramutano in realtà di dieci punti ( che poi era il gap che ci separava), poi si fa fatica a rientrare mentalmente». E dire che Gessi Valsesia nel finale è riuscita a ricucire lo strappo arrivando a -4: «Abbiamo recuperato, siamo andati a -4, ma poi non abbiamo avuto la lucidità e l’esperienza ed è mancato quel giocatore che ti da quel qualcosa in più e che si faccia carico della squadra. Oggi noi purtroppo paghiamo questo e mi dispiace dirlo dopo 15 partite. Abbiamo sicuramente compiuto dei passi avanti, ma ancora patiamo questi black out che non ci possiamo permettere, in quanto questo è un campionato che in 2/3 minuti rischi di prendere venti punti per poi non riuscire più a rientrare e, se devi giocare una partita a rincorrere, tutto diventa più difficile».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente