Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Ghemme basket: dopo il trionfo la decisione di chiudere
Sport Novarese -

Ghemme basket: dopo il trionfo la decisione di chiudere

Il presidente Fabio Lucca: «Purtroppo il paese è troppo piccolo per queste categorie e ciò non ci consente di competere alla pari»

Ghemme basket, dal trionfo alla sparizione. La Rovellotti non sarà al via in nessun campionato nella stagione 2018-2019. Uno scenario che nessuno aveva previso

Ghemme basket, corsa finita

Dal trionfo alla sparizione. Tutto in pochi giorni. La Nuova Pallacanestro Ghemme, targata Rovellotti, non sarà al via in nessun campionato nella stagione 2018-2019. La sospensione dell’attività senior è stata comunicata ufficialmente sulla pagina Facebook della società. Lunedì 21 maggio, quando capitan Canova tagliava la retina del canestro del palasport di Savigliano per festeggiare la seconda promozione consecutiva dei gialloverdi, nessuno avrebbe pensato a un finale simile. E invece, per la seconda volta nel giro di pochi anni, la storia del basket ghemmese si interromperà.

Attività solo per i giovani

Il Pala Ponti, comunque, vuoto non resterà, visto che il presidente Fabio Lucca ha deciso comunque di proseguire l’attività del minibasket e quella giovanile. «Abbiamo dovuto fare una riflessione oggettiva – si legge nel comunicato della società -: il prossimo campionato sarebbe stato assai complesso sotto diversi punti di vista. La scelta è sofferta ma necessaria al fine di non scardinare gli equilibri della nostra realtà cestistica, che proseguirà con l’attività giovanile e il minibasket. Le gioie e le emozioni provate qualche settimane fa non si cancellano, ma rimarranno indelebili nei nostri ricordi e nei nostri cuori».

«Abbiamo preferito non fare il passo più lungo della gamba»

«Abbiamo preferito non fare il passo più lungo della gamba. In questi ultime tre anni abbiamo cercato di portare a Ghemme entusiasmo e amore per il basket, ma purtroppo il paese è tra i più piccoli tra quelli che militano in queste categorie e questo non ci consente di competere alla pari. La decisione ci permette di continuare l’attività con risorse maggiori per settore giovanile e minibasket, che ora diventeranno il nostro asset più importante». Resta in piedi la collaborazione con il College Borgomanero, dove probabilmente andranno a giocare alcuni dei protagonisti della trionfale cavalcata ghemmese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente