Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Italo Quazzola dalla corsa alla cattedra: insegnerà sport a scuola
Sport Borgosesia e dintorni Serravalle e Grignasco -

Italo Quazzola dalla corsa alla cattedra: insegnerà sport a scuola

Il podista è laureato in Scienze Motorie e proseguirà gli studi con il corso di laurea specialistica

italo quazzola

Italo Quazzola sale in cattedra grazie a un progetto del Coni.

Italo Quazzola a scuola

Non solo in pista, ma anche in classe: Italo Quazzola inizierà anche a lavorare a scuola grazie al progetto Coni. Il podista valsesiano infatti ha aderito al “Progetto sport” che mira di introdurre le elezioni di educazione fisica nelle scuole primarie, a svolgerle sono i laureati triennali in Scienze motorie. Per i neolaureati è la prima occasione per iniziare a muovere i primi passi nel mondo del lavoro e fare esperienza, mentre per le scuole è un appuntamento importante per iniziare a fare sport sul serio seguito da un professionista in materia. Gli studenti della scuola primaria di Serravalle, Cellio con Breia e Valduggia avranno la possibilità di poter avere un insegnante d’eccezione: Italo Quazzola appunto.

Gli studi

«Ho ultimato la laurea triennale in Scienze motorie – spiega Quazzola – e ho iniziato la specialistica. Nel frattempo grazie al Coni da oggi inizierò a insegnare educazione fisica ai ragazzi di quarta e quinta delle primarie di Serravalle, Valduggia e Cellio con Breia. Credo che sarà una bella esperienza formativa per me». Quello appena passato è stato un anno corso a metà per Italo Quazzola che ora punta ai cross e ai campionati italiani di mezza maratona a settembre. Nel frattempo l’atleta di Scopello ha recuperato la forma dopo qualche acciacco. «E’ stato un 2018 inziato con qualche difficoltà – ammette Quazzola -. La stagione è cominciata sul serio da aprile, prima avevo avuto qualche problema a un ginocchio e ho dovuto rimanere fermo».

I risultati

Appena ha avuto la possibilità si è rimesso al lavoro in modo serio come sempre: «Sono comunque riuscito a mettere insieme due personali: un 14’19” 80 nei 5000 metri ottenuto a Zogno e il tempo di 1h05’30 in mezza maratona ai campionati italiani a Foligno». Adesso in calendario i prossimi appuntamenti sono i cross. «In questa prima parte – afferma – mi piacerebbe togliermi qualche soddisfazione nelle campestri, poi quasi sicuramente farò i campionati italiani di mezza maratona che saranno a settembre anche se non è stata ancora indicata la data e la località».

Gli allenamenti

Nel frattempo Quazzola continua ad allenarsi con costanza grazie a una forma fisica ritrovata, per il quarto anno di fila sarà al via sempre con i colori della Atletica Casone Noceto. «Per preparare i fondi mi alleno tra Scopello e la pista di atletica di Roccapietra a Varallo – spiega -, mentre per i lavori più tecnici vado al campo di atletica di Mosso, in caso di ghiaccio o neve allora l’allenamento si fa per le strade di Mosso». A seguirlo c’è sempre Tiziano Bozzo, il tecnico che l’ha preso sotto la sua ala sin da quando Quazzola correva con i colori dell’Atletica Valsesia. Ma Quazzola può contare anche su tanti altri compagni di allenamento, c’è l’amico Francesco Carrera di Borgosesia, oltre a diversi ragazzi che si trovano a Mosso per allenarsi sotto l’attenta guida di Bozzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente