Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Orlando Borini riprova record dei mille chilometri
Sport Gattinara e Vercellese -

Orlando Borini riprova record dei mille chilometri

Orari cambiati per diminuire l'esposizione alla calura estiva: una performance in bici per la Principessa dei tubicini.

Orlando Borini riprova record dei mille chilometri. Orari cambiati per diminuire l’esposizione alla calura estiva: una performance in bici per la Principessa dei tubicini.

Orlando Borini riprova record dei mille chilometri

Dopo essere stato costretto a gettare la spugna l’altro fine settimana per colpa del caldo, Orlando Borini ci riprova. Tra sabato e domenica tenterà di battere il record sui mille chilometri in bici, sfidando anche le previsioni del tempo che annunciano caldo, ma anche temporali. Dovrà completare i 56 giri in bassa Valsesia in meno di 31 ore , 1 minuto e 16 secondi, il tempo impiegato dallo spagnolo Francisco Vacas Rodriguez.

Orari cambiati

Per provare ad aggirare gli ostacoli del meteo, il ciclista di Quarona ha scelto di partire in un orario diverso rispetto a quello scelto in un primo tempo nel tentativo rinviato la settimana scorsa: non più alle 10 del mattino, ma alle 16. Cambierà naturalmente anche l’ora di arrivo: Borini per vincere la sfida dovrà tagliare il traguardo prima delle 23. Tutto invariato, invece, per quanto riguarda il percorso: partenza e arrivo saranno a Gattinara, più o meno di fronte al palazzo comunale, poi andrà fino alla rotonda del Bowling di Serravalle e ritorno. Questo appunto per 56 volte, più altri 6mila metri nei dintorni di Gattinara per arrivare a mille chilometri esatti.

Un record con finalità benefiche

Come noto, legato al tentativo di Borini c’è anche un’iniziativa benefica. Negli stand che saranno allestiti alla partenza sarà possibile acquistare dei gadget per raccogliere fondi in favore di Anastasia, la “principessa dei tubicini”, una bimba di Borgosesia che deve lottare ogni giorno contro un grave problema fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente