Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Piero Casella festeggia le 300 presenze con la Dufour
Sport Varallo e Alta Valsesia -

Piero Casella festeggia le 300 presenze con la Dufour

Una delle poche bandiere rimaste nel calcio

Piero Casella ha tagliato il traguardo delle 300 presenze con la Dufour.

Piero Casella, la bandiera

Ha avuto solo due maglie nella sua carriera di calciatore: quella del Borgosesia da 17 a 25 anni e quella della Dufour che continua a indossare. Piero Casella è uno dei pochi esempi di bandiera del calcio. Duecento le presenze in maglia granata, 301 invece in maglia neroverde. «Borgosesia era la mia città dove avevo giocato nelle giovanili – spiega -. Ho avuto la fortuna di giocare i campionati di serie D». Poi la decisione di passare alla Dufour: «Ho avuto l’occasione di Varallo dove mi trovo bene. Sono ormai legato alla squadra e alla città». Ben 301 le presenze. E’ rimasto a Varallo nonostante le retrocessioni, scendendo anche in Prima categoria. «Ho voluto sempre rimanere – spiega -per cercare di dare il mio contributo alla crescita della squadra. La stagione della vittoria del campionato di Prima categoria è il ricordo più bello in nero-verde». A Varallo Piero Casella da centrocampista si è trasformato anche in difensore. «A metà dello scorso campionato mister Rossini mi chiese di provare in mezzo alla difesa visto che mancavano giocatori, mi sono messo a disposizione. Quest’anno ho iniziato già in difesa perchè voglio rimettermi in gioco in un ruolo che per me è nuovo. E poi dicono che così mi sono allungato la carriera…».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente