Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Pietro Cornacchione inserito nel progetto Burton Young
Sport Varallo e Alta Valsesia -

Pietro Cornacchione inserito nel progetto Burton Young

Protagonista nello snowboard

Ha 13 anni ma è già considerato un vero e proprio esperto dello snowboard. Pietro Cornacchione di Riva Valdobbia è entrato nel progetto “Burton Young” per formare i futuri atleti dello snowboard e si è meritato anche un servizio sull’inserto del Corriere della Sera “Style Piccoli” uscito nei giorni scorsi.

A 13 anni ha già un curriculum di tutto rispetto il piccolo campioncino: è stato campione italiano nel 2015 di Halfpipe (il mezzo tubo dove si fanno salti e acrobazie) e Slopestyle (superando rampe e ostacoli vari) nella categoria Ragazzi. L’anno scorso ha messo in bacheca vittorie nel Big Air, la discesa da una rampa con il salto finale, e nel Boardecross, la sfida di quattro atleti che partono contemporaneamente. Grazie a questa sua predisposizione con la tavola è entrato anche nel progetto “Burton Young Team” che permette a quattro giovani promesse di allenarsi nelle migliori stazioni sciistiche accanto ai campioni. Il test più importante sarà ad aprile all’alpe di Siusi con i campionati italiani dove Pietro Cornacchione gareggerà nella categoria Allievi. Grazie anche al progetto “Burton” ha potuto conoscere anche i comprensori più belli per la tavola, da Stubai a Les Deux Alpes e l’Alpe di Siusi. Ma il giovane è molto legato anche alle piste di casa che conosce ormai alla perfezione.

Abitando vicino alle piste innevate per Pietro Cornacchione indossare la tuta da sci è stato quasi naturale, già all’asilo ha inforcato gli sci poi, vedendo il fratello più grande Mario, ha deciso di passare anche lui alla tavola divertendosi. «Dopo la scuola vado subito sulle piste con Mario e gli altri amici», ha spiegato nell’intervista il 13enne di Riva Valdobbia. A seguirlo è Giuseppe Cargnino, un vero esperto nella tavola.

 

Articolo precedente
Articolo precedente