Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Renato Quartuccio nuovo capitano Gessi basket
Sport Borgosesia e dintorni -

Renato Quartuccio nuovo capitano Gessi basket

Sarà la quarta stagione in Valsesia per il regista campano

Renato Quartuccio vestirà la maglia delle “aquile” anche nel campionato di serie B 2018-2019. Erediterà la fascia dall’amico fraterno Nicolò Gatti

Renato Quartuccio leader di Valsesia basket

La Gessi basket sarà ancora nelle mani sicure di Renato Quartuccio. Il play maker di Torre Annunziata ha rinnovato per due anni il contratto con le “aquile” e vestirà la maglia borgosesiana anche nel campionato di serie B 2018-2019. Sarà la quarta stagione in Valsesia per il regista campano, tornato un anno fa in Piemonte dopo l’esperienza a Cassino. Sulla sua divisa da settembre spiccherà anche la fascia di capitano, che erediterà dall’amico fraterno Nicolò Gatti, “emigrato” a Fabriano.
Il proseguimento del rapporto tra la società del presidente Paolo Barberini e Quartuccio accontenta tutti, ovviamente, a partire dal giocatore.

Le dichiarazioni del giocatore

«Qui a Borgosesia ho vissuto tre stagioni incredibili – ammette Quartuccio – , a livello di persone mi sono trovato benissimo, ogni anno sempre di più. E’ chiaro che il prossimo sarà un campionato particolare, perché veniamo da un’altra stagione esaltante con un risultato finale incredibile e quindi ripetersi per l’ennesima volta non sarà facile. Ma ovviamente l’obiettivo minimo sarà cercare di fare sempre meglio rispetto agli anni precedenti. Il presidente Barberini e coach Bolignano hanno deciso che sarò il capitano della squadra e questo nuovo ruolo mi riempie di orgoglio e di felicità, ma è anche un ulteriore carico di responsabilità. Non sono spaventato ma comunque dovrò adattarmi piano piano perché per ogni cosa nuova ci vuole un attimo di adattamento».

Dovrà far girare la squadra come un orologio

Il play campano, per ruolo e personalità, sarà colui che dovrà far girare la squadra come un orologio: «Spero che il coach e la dirigenza riescano a costruire una squadra molto competitiva. Voglio vincere, anche andando contro tutti i pronostici, cosa che abbiamo fatto l’anno scorso, tre anni fa e quattro anni fa. Ci vediamo presto, saluto tutti i tifosi e li invito a sostenerci da subito, fin dalle prime partite, caldamente come solo loro sanno fare». Il primo giocatore del roster 2018-2019 rispecchia in pieno le attese del coach: «Sono felice di poter allenare Renato per il secondo anno consecutivo – conferma Bolignano – , è un play maker dalle grandi doti di leadership e umane che ho voluto fortemente. Quest’anno ha dimostrato di essere cresciuto dal punto di vista tecnico, per noi sarà un punto di partenza e questa per lui sarà una stagione importantissima per far ancora un passo avanti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente