Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Sara Perolio quaronese tra le migliori nel giavellotto
Sport Borgosesia e dintorni -

Sara Perolio quaronese tra le migliori nel giavellotto

E' tesserata con il Gse Zegna di Trivero

Sara Perolio è arrivata terza ai Campionati nazionali di atletica leggera. Dodici mesi fa ottenne lo stesso prestigioso risultato, ma quest’anno si è migliorata lanciando a 45.40 e conquistando il suo nuovo record personale

Sara Perolio è una liceale

Brillante risultato per la quaronese Sara Perolio, che nel lancio del giavellotto raggiunge il terzo posto ai Campionati nazionali di atletica leggera. La giovane quaronese ha solo 17 anni, l’anno prossimo frequenterà la classe quarta del liceo delle scienze umane di Borgosesia e accanto allo studio ama coltivare la sua grande passione sportiva: il lancio del giavellotto. La sua storia è quella di una ragazza che ha cominciato tempo fa ad avvicinarsi allo sport.

E’ la seconda medaglia di bronzo di fila

Nell’arco di breve tempo il giavellotto l’ha conquistata tanto da farla arrivare ai nazionali di atletica e vincere per due anni consecutivi la medaglia di bronzo. «Ho cominciato ad allenarmi sette-otto anni fa e continuo a praticare questa pratica assiduamente ogni settimana – spiega l’atleta –. Provo grande entusiasmo quando inizio aesercitarmi». Con il passare degli anni la giovane ha raggiunto grandi traguardi sportivi fino a diventare portacolori del Gruppo Sportivo Ermenegildo Zegna.

Il podio nazionale

Un obiettivo non si conquista senza avere pazienza ma soprattutto se non si è dotati di buona preparazione. Ed è proprio grazie alla determinazione e all’allenamento che Perolio è riuscita pochi giorni fa ad arrivare a conquistare per la seconda volta il bronzo a livello nazionale. Mentre lo scorso anno aveva lanciato a 42.94, nei giorni scorsi è riuscita ad arrivare a 45.40, migliorando nettamente il risultato raggiunto nel 2017 e conquistando un nuovo record personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente