Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Demolitori auto abusivi a Sostegno: c’è anche il danno ambientale
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Demolitori auto abusivi a Sostegno: c’è anche il danno ambientale

Le aree interessate da quest’attività sono state poste sotto sequestro dai carabinieri forestali, ora il fascicolo è passato al magistrato competente per proseguire con le indagini.

Demolitori auto abusivi a Sostegno: sotto sequestro un’area pari a due campi di calcio.

Demolitori auto abusivi a Sostegno

I carabinieri forestali di Biella, con il supporto dei colleghi di Vercelli, hanno posto sotto sequestro due lotti, in tutto un’area di 1,4 ettari, pari a due campi da calcio. All’interno venivano stoccate vecchie auto ormai fuori uso, ma anche altri mezzi non più funzionanti.

Danno ambientale

In una nota i carabinieri forestali sottolineano che «l’operazione ha messo così fine all’illecito smaltimento dei materiali non altrimenti utilizzabili, da ritenersi rifiuti a tutti gli effetti, tra cui la dannosa pratica della combustione, gravemente rischiosa per la salute dell’ambiente e dei cittadini». Bisognerà anche capire da dove provengono i veicoli trovati all’interno.

Il sequestro a fine luglio

La perquisizione, disposta dalla Procura di Vercelli, ha previsto l’impiego di 14 militari della tutela Forestale di diverse province piemontesi e ha portato lo scorso 29 luglio al sequestro preventivo delle aree e l’interruzione dell’attività abusiva.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *