Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Fotogruppo Noveis, Luciana Bastone è presidente
Attualità -

Fotogruppo Noveis, Luciana Bastone è presidente

Programmate anche diverse iniziative

Fotogruppo Noveis, nominato il nuovo direttivo fino al 2020.

Fotogruppo Noveis, direttivo fino al 2020

I soci del Fotogruppo “Noveis” si sono riuniti qualche giorno fa nella sede di Guardabosone per il rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2018-2020. E’ stata eletta presidente Luciana Bastone, mentre Stefano Ferraris sarà il vice (di fatto uno scambio di cariche rispetto allo scorso triennio). Confermati nei rispettivi ruoli di segretario e cassiere, invece, Giusi Balzano e Vincenzo Bocchio.
La storia dell’associazione era iniziata nel 1981 nell’ambito del centro sociale Sant’Agata di Guardabosone. L’obiettivo di tutte le attività, da allora, è la divulgazione tecnica e artistica della fotografia, per valorizzare attraverso il mezzo fotografico, l’aspetto ambientale, sociale e paesaggistico delle vallate. Il fotogruppo promuove anche la partecipazione dei giovani nel campo fotografico e collabora con enti pubblici, privati e associazioni culturali che perseguono scopi e finalità affini.

Le iniziative in programma

Tra le iniziative intraprese negli anni, anche l’allestimento di mostre di immagini proprie o di fotografi contemporanei e la realizzazione di numerosi audiovisivi, sia in diapositive che in digitale, in cui vengono trattate diverse tematiche.
Nella sede di Guardabosone, inoltre, ogni settimana si tengono corsi in cui viene trattata la fotografia analogica e la fotografia digitale. Chi volesse partecipare alle varie attività del Fotogruppo “Noveis” può chiedere informazioni telefonando al 347.3563955 oppure inviando una mail all’indirizzo: fotogrupponoveis@email.it.
Il sodalizio è stato anche “benemerito” della fotografia italiana. Un titolo che gli è stato conferito nel 2012 dal consiglio nazionale della federazione italiana associazioni fotografiche “in segno di stima per il trentennale impegno dell’associazione a favore della divulgazione dell’arte fotografica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente