Seguici su

Cultura e turismo

Il Rally Gomitolo di lana sulle strade di Curino

Pubblicato

il

L’arrivo previsto domenica sera a Biella

Grande fermento a pochi giorni dall’ 8° Rally Ronde Gomitolo di lana che richiama sulle strade biellesi un centinaio di equipaggi con autorevoli driver a vivacizzare la gara.

Col numero 1 ad aprire la sfilata rallistica sarà il valdostano Elwis Chentre pluricampione italiano del Trofeo Rally Asfalto e International Rally Cup. Coadiuvato da Andrea Canepa sarà al volante della Skoda Fabia R5. Ma vi saranno anche i bolidi WRC. I riflettori saranno puntati sui biellesi Corrado Pinzano e Marco Zegna, vincitori della scorsa edizione con la Ford Fiesta WRC, che tenteranno il “bis” con la stessa vettura. Sempre tra i protagonisti della gara biellese, vi sarà anche il torinese Augustino Pettenuzzo con la Ford Focus WRC. Ma vi saranno tanti altri avversari di rilievo: altre 6 vetture di classe R5 iniziando dal lombardo Marco Roncoroni , agli ossolani Davide Caffoni ed Erminio Barbieri, al borgomanerse Simone Fornara, al biellese Maurilio Veronese, al torinese Mirko Pettenuzzo, tutti con le Ford Fiesta R5.

Lotta attesa fra le vetture Super 2000 con autorevoli biellesi quali Lombardi, Tasinato, Borsa e Corinaldesi con le Peugeot 207. In tutte le classi si prevedono accese battaglie che renderanno interessante la gara.

Il classico appuntamento autunnale dei rally piemontesi organizzato dalla P.S.A. di Paolo Fortunati col patrocinio della Città di Biella che si disputerà il 4 e 5 novembre prossimi sarà valido per il Rally Piston Cup quale terza ed ultima tappa in Piemonte.

Il weekend motoristico inizia Sabato 4 novembre con la consegna dei road Book, le Verifiche Sportive e le Verifiche tecniche dalle ore 9.00 alle ore 12,15 presso l’albergo Relais S. Stefano di Sandigliano che sarà anche sede di Direzione Gara, Segreteria, Servizio Cronometraggio e Sala Stampa.

Sempre sabato 4 novembre dalle ore 11:15 alle ore 15:15 è in programma lo Shakedown, il test con le vetture da gara, su un tratto della prova speciale. Nel pomeriggio dalle 15:30 alle 18:30 sono previste le Ricognizioni Autorizzate. Le vetture avranno accesso al Parco Partenza dalle ore 16:00 alle ore 18:00 presso il parcheggio dell’albergo Relais S. Stefano di Sandigliano.

La Cerimonia di Partenza sarà sabato sera alle ore 18:31 al piazzale dello Stadio Lamarmora di Biella. La gara vera e propria prenderà il via il giorno dopo, domenica alle 7,31 con le quattro prove in programma alle ore 8,36, 11,28, 14,20 e 17,02.

Sarà la collaudata prova di “Curino” nota per la sua spettacolare inversione il palcoscenico della competizione. La prova inizierà appena fuori l’abitato di Pray e prosegue verso Baltigati per concludersi a San Bononio dopo Km. 9,02. Verrà percorsa quattro volte sommando 36,08 km di tratti cronometrati su un percorso globale di Km. 298,95 . Un percorso molto compatto che prevede a fine di ogni giro un Riordino e Parco Assistenza a Biella.

L’Arrivo finale è previsto per le ore 17:54 di domenica sempre allo stadio Lamarmora di Biella,