Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pro loco Valduggia cerca giovani per le nuove attività
Attualità Borgosesia e dintorni -

Pro loco Valduggia cerca giovani per le nuove attività

L'attuale consiglio direttivo sarà in carica ancora un anno: in questo periodo le "nuove leve" avrebbero l'opportunità di fare esperienza

pro loco valduggia

Pro loco Valduggia porte aperte per i giovani che vogliano mettersi in gioco per il paese.

Pro loco Valduggia cerca volontari

Cercasi nuovi volontari per portare avanti le attività della Pro loco di Valduggia. Il direttivo attuale, che sarà in carica ancora due anni, è in cerca di giovani che vogliano affiancarsi al gruppo per conoscere il mondo delle Pro loco e impararne attività e compiti.  Non è una richiesta urgente quanto un’opportunità per garantire la continuità del gruppo e trasmettervi forze e idee nuove: «Il nostro mandato scadrà nel 2020, e si dovrà eleggere un nuovo direttivo – spiega Fabrizio Lauti, consigliere nel gruppo attuale -: per evitare di arrivare alla scadenza e trovarci impreparati, vorremmo si facesse avanti qualche giovane intenzionato a seguire in prima persona le attività del sodalizio».

Le nuove generazioni

L’ingresso di nuove persone costituirebbe un cambio netto al gruppo attuale: «Dopo nove anni che organizziamo eventi per il paese – prosegue Lauti -, riteniamo sia arrivato il momento di fare un cambio generazionale. Ci piacerebbe che ci siano ragazzi interessati e volenterosi». Non sarebbe però una sostituzione immediata: «L’attuale direttivo sarà ancora attivo per più di un anno – prosegue il consigliere -, quindi in questo periodo si potrebbe attivare una sorta di affiancamento. Le nuove leve potrebbero muovere i loro primi passi insieme a noi, farsi conoscere e inserirsi nell’organizzazione di eventi e iniziative, sino al momento di raccogliere il testimone. Siamo certi che un rinnovo del consiglio sarebbe la cosa giusta per il sodalizio e per Valduggia. Un direttivo più giovane avrebbe sicuramente l’entusiasmo necessario per iniziare nuove avventure».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente