Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Esclusivo: ecco le foto dopo il rave party a Masserano
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Esclusivo: ecco le foto dopo il rave party a Masserano

Tra sabato e domenica una notte da sballo all’ex fabbrica Ellena. E al mattino…

Ragazzi e ragazze che ciondolano lungo le strade, carabinieri e polizia ovunque, qualcuno che cerca di fuggire. E’ lo scenario che appariva domenica mattina dopo il rave party non autorizzato che era stato organizzato all’ex stabilimento Ellena di Masserano.

 

 

 

Le prime segnalazioni sono arrivate in serata quando un gran numero di auto con a bordo giovani si sono presentate ai caselli di Carisio e Vercelli. E’ iniziata l’allerta da parte delle forze dell’ordine e si pensava che i “raver” prendessero di mira nuovamente l’ex Casa del mobile Aiazzone a Verrone, ma il gruppo si è spostato verso il Biellese orientale a confine con la Valsesia.

Si è ipotizzato allora che la festa fosse agli ex capannoni militari di Roasio, ormai teatro di tantissimi rave. Ma le auto si sono fermate prima in località San Giacomo di Masserano dove si trova l’ex stabilimento Ellena. Inutili i tentativi delle forse dell’ordine di fermare l’orda di giovani provenienti un po’ da tutta Italia che hanno lasciato le auto a bordo strada, superato il prato al buio e gettati nella mischia. 

Ieri mattina qualcuno ha iniziato ad uscire e andarsene a casa, ma è scattato pure l’allarme per una ragazza di 23 anni che è stata portata d’urgenza all’ospedale di Biella in stato di incoscienza. Sono stati gli stessi organizzatori della festa a chiedere l’intervento del 118. Non si conoscono le cause del malore, anche se è facile immaginare che potrebbe trattarsi di un uso smoderato di alcol o di sostanze stupefacenti.

 

 (fotoservizio Gianluca Colombo)

Articolo precedente
Articolo precedente