Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Guida ubriaco e senza patente un’auto rubata
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Guida ubriaco e senza patente un’auto rubata

Un 35enne è stato arrestato a Vercelli. A notarlo e segnalare la situazione ai colleghi è stato un carabiniere fuori servizio.

guida ubriaco

Guida ubriaco e senza patente, ma non solo: l’auto su cui viaggiava era rubata. Nei guai un 35enne di origine rumena, fermato a Vercelli.

Guida ubriaco

Aveva rubato un’auto e si era messo alla guida malgrado fosse ubriaco e non avesse la patente. I carabinieri di Vercelli hanno arrestato un 35enne di origine rumena residente a Trino. Lo racconta Notizia Oggi Vercelli. L’uomo, alla guida di una Fiat, ha attirato l’attenzione di un carabiniere fuori servizio. Il militare, infatti, venerdì sera stava viaggiando in auto con la sua famiglia fra Trino e Vercelli quando ha notato un veicolo procedere in modo anomalo. Non potendo intervenire direttamente, ha quindi contattato la centrale operativa, senza perdere di vista l’auto. Il suo timore iniziale era che il conducente potesse essersi sentito male.

LEGGI ANCHE: Ubriaco al volante, fermato un serravallese

In città

Il conducente, ormai giunto in città, ha anche urtato due vetture in sosta, prima di essere fermato dai carabinieri. I militari, vedendolo in stato di alterazione, l’hanno sottoposto al test dell’etilometro, che ha rilevato un tasso pari a quattro volte il limite consentito per la guida. Dai successivi accertamenti in caserma è emerso inoltre che l’uomo non aveva mai conseguito la patente e che l’auto non era sua.

L’arresto

L’uomo, inizialmente, ha affermato di essersi fatto prestare il veicolo da una conoscente, ma la donna l’ha smentito: il 35enne si sarebbe appropriato di nascosto delle chiavi mentre erano a cena con amici comuni. È stato arrestato con le accuse di furto aggravato, danneggiamento, guida senza patente e in stato di ebbrezza alcolica e sottoposto alla detenzione domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente