Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia rinvia al 30 aprile il pagamento tassa rifiuti
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia rinvia al 30 aprile il pagamento tassa rifiuti

Chi avesse già ricevuto l’avviso di pagamento con scadenza 30 marzo non ne deve tenere conto: sono stati inviati prima dell’emergenza.

borgosesia rinvia

Borgosesia rinvia il pagamento della tassa rifiuti per l’emergenza Coronavirus.

Borgosesia rinvia la tari

Ci sarà più tempo per pagare la tassa rifiuti. Per andare incontro alle necessità dei cittadini in questo periodo di emergenza sanitaria, il Comune di Borgosesia ha preso alcune decisioni finalizzate ad agevolare le persone soprattutto in vista di alcune scadenze. Una di queste riguarda il pagamento della Tari, la tassa rifiuti: la scadenza di pagamento è stata prorogata al 30 aprile, per cittadini, negozi e attività produttive. Chi avesse già ricevuto l’avviso di pagamento (con scadenza 30 marzo) non ne deve tenere conto in quanto gli avvisi sono stati inviati prima dell’emergenza. «La situazione è fluida a livello nazionale – osserva il sindaco Paolo Tiramani -, dunque il lavoro di amministratori e dipendenti continua, giorno per giorno, ora per ora. Per i nostri cittadini vogliamo essere un punto di riferimento sempre disponibile per dare forte il segnale che il Comune è al loro fianco».

Gli uffici

Tra le nuove disposizioni, gli uffici comunali rimangono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 13.30, ma si riceve solo su appuntamento per diluire gli accessi. Nell’atrio del municipio è presente personale della polizia municipale a cui fare riferimento per qualsiasi evenienza. E’ stato annullato il mercato, e sospesi i pagamenti di tutti i parcheggi blu. Prorogate le scadenze per la presentazione delle domande per le case popolari (27 aprile) e al bando dei cantieri di lavoro per over 58 (17 aprile). Agli affittuari delle attività in locali di proprietà comunale verrà dimezzato il canone di affitto per l’intero periodo di chiusura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente