Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Coggiola cane “Muffin” è campione internazionale
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Coggiola cane “Muffin” è campione internazionale

L'esemplare di shih-tzu aveva già conquistato un titolo italiano

coggiola cane

Coggiola cane “Muffin” conquista un titolo internazionale a San Marino: lo shih-tzu era già campione italiano.

Coggiola cane “Muffin” protagonista

Prestigioso premio nel mondo cinofilo per un esemplare di una famiglia di Coggiola. Il cane Muffin, accompagnato dalla sua giovane padrona Letizia Crestale, ha vinto il titolo di campione internazionale nell’esposizione canina di San Marino il 7 dicembre. Un riconoscimento che segue il titolo di campione italiano del 18 marzo scorso a Reggio Emilia. Il cane di razza shih-tzu (razza tibetana) vive a Coggiola con Letizia, che ha 17 anni, e con la sua famiglia.

Una passione in famiglia

«E’ stata mia mamma a chiamarlo così – dice la ragazza –, siamo molto affezionati a Muffin. Per me è una soddisfazione grande andare insieme alle esposizioni canine e queste vittorie lo sono ancora di più».
L’amore della famiglia per questa particolare razza è nata nel 1990 con Nuvola e poi con Geo. «E’ stato lui – continua Letizia – nonostante avessi solo tre anni a farmi capire ed apprezzare quanto un cane sia in grado di dare ed esprimere valori ed emozioni uniche. Poi sono arrivati due cuccioli Muffin e Sakè, che ha vinto diversi expo dandoci tantissime soddisfazioni. Purtroppo Sakè ci ha lasciati e nel 2015 abbiamo iniziato ad esporre Muffin, che proviene dall’allevamento Epsylon, nelle expo amatoriali. Una volta che si è abituato ai ring siamo passati a quelle più importanti. Sono state tante le sue vittorie, l’ultima in ordine di tempo il titolo di campione internazionale a San Marino. Ora pensiamo di partecipare a concorsi anche all’estero».

L’impegno per le cure

Dal luglio dello scorso anno fa parte della famiglia anche Humor che ha già intrapreso il percorso espositivo. «Le grandi soddisfazioni – conclude la ragazza – ripagano l’impegno giornaliero per il mantenimento del pelo che richiede cure costanti, prodotti specifici e tanta passione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *