Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Covid Piemonte: i guariti sono quasi il doppio dei nuovi contagi
Attualità Fuori zona -

Covid Piemonte: i guariti sono quasi il doppio dei nuovi contagi

Ieri l’Unità di crisi ha comunicato 813 nuovi casi, contro 1326 prsone che hanno sconfitto il virus.

Covid Piemonte: i guariti sono quasi il doppio dei nuovi contagi. Ieri l’Unità di crisi ha comunicato 813 nuovi casi, contro 1326 prsone che hanno sconfitto il virus.

Covid Piemonte: i guariti sono quasi il doppio dei nuovi contagi

Ieri, domenica 10 dicembre, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 813 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 60 dopo test antigenico), pari al 10,6 per cento dei 7678 tamponi eseguiti, di cui 2855 antigenici. Degli 813 nuovi casi gli asintomatici sono 287, pari al 35,3 per cento. I pazienti guariti sono complessivamente 185.680 (+1326 rispetto a ieri, quindi quasi il doppio dei nuovi contagi) così suddivisi su base provinciale: 15.998 Alessandria, 9069 Asti,6455Biella, 25.878 Cuneo, 14.356 Novara, 98.233 Torino, 6989 Vercelli, 6236 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 967 extraregione e 1499 in fase di definizione.

La mappa dei positivi

I casi sono così ripartiti: 132 screening, 417 contatti di caso, 264 con indagine in corso; per ambito: 41 Rsa o strutture socio-assistenziali, 55 scolastico, 717 popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 210.840, così suddivisi su base provinciale: 18.774 Alessandria, 10.880 Asti, 7325 Biella, 29.208 Cuneo, 16.518 Novara, 109.952 Torino, 8007 Vercelli, 7365 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1097 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1714 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Aumentano i ricoverati

I ricoverati in terapia intensiva sono 176 (+4 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2703 (+14 rispetto a ieri).
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *