Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Focolai e quarantene in aumento nelle scuole: dodici classi in Dad in provincia
Attualità Borgosesia e dintorni -

Focolai e quarantene in aumento nelle scuole: dodici classi in Dad in provincia

Il problema Covid si fa sentire, ma per ora in modo contenuto.

Focolai e quarantene in aumento nelle scuole: dodici classi in Dad in provincia. Il problema Covid si fa sentire, ma per ora in modo contenuto.

Focolai e quarantene in aumento nelle scuole: dodici classi in Dad in provincia

Monitoraggio settimanale nelle scuole piemontesi: aumentano focolai e quarantene, seppur in misura contenuta rispetto alla totalità delle classi. Il monitoraggio è stato condotto dalla Regione Piemonte nella settimana 15-21 novembre.
PER UN CONFRONTO, QUESTA LA SITUAZIONE UNA SETTIMANA FA

Focolai quasi raddoppiati

Nel dettaglio, i focolai passano da 45 a 80: 12 Alessandria ( 2 infanzia, 8 primarie, 2 secondarie), 5 Asti (2 primarie, 3 medie), 1 Biella (1 primaria), 10 Cuneo (5 primarie, 4 medie, 1 superiori), 9 Novara ( 1 nido, 4 primarie, 3 medie, 1 superiori) 5 Vercelli ( 1 infanzia, 1 primaria, 2 medie, 1 superiori), 8 Torino città (5 medie, 3 superiori), 29 Torino città metropolitana (2 infanzia, 13 primarie, 9 medie, 5 superiori), 1 VCO (1 primaria).

Quarantene quasi stabili

Più contenuto l’aumento delle classi in quarantena che passano da 234 della scorsa settimana a 250: sono 12 nell’Alessandrino (2 infanzia, 8 primaria, 2 media,), 12 nell’Astigiano (2 infanzia, 4 primarie, 5 medie, 1 superiore), 6 nel Biellese (2 primarie, 2 medie, 2 superiori), 32 nel Cuneese (1 nido, 3 infanzia, 14 primarie, 9 medie, 5 superiori), 24 nel Novarese (1 nido, 3 infanzia, 9 primarie, 6 medie, 5 superiori), 49 Torino città (1 nido, 4 infanzia, 10 primarie, 15 medie, 19 superiori), 97 Torino città metropolitana (13 infanzia, 48 primarie, 22 medie, 14 superiori), 12 nel Vercellese (6 infanzia, 1 primaria, 4 medie, 1 superiore), 6 nel VCO (1 infanzia, 2 primarie, 2 medie, 1 superiori).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *