Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara inaugura ecomuseo della cultura contadina
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara inaugura ecomuseo della cultura contadina

Nei locali di villa Paolotti è ora aperta al pubblico un’esposizione permanente di attrezzi, giochi, libri e foto.

Gattinara inaugura ecomuseo: in mostra la cultura contadina.

Gattinara inaugura ecomuseo

Taglio del nastro per l’Ecomuseo di Gattinara, il secondo in bassa Valsesia con quello oramai da anni ospitato nei locali di villa Caccia a Romagnano. La cerimonia si è tenuta venerdì 14 febbraio nei locali di villa Paolotti, dove appunto è ospitata un’esposizione permanente di attrezzi, giochi, libri, foto e quant’altro, appartenenti alla civiltà contadina della zona.

Salvaguardia e promozione del territorio

L’Ecomuseo sarà però anche un luogo di incontro e di sviluppo di nuove idee per la salvaguardia delle tradizioni e per la promozione del territorio, attraverso mostre d’arte e fotografiche, esposizioni e conferenze, sfruttando lo spazio espositivo G’art già esistente nel complesso. Non solo, ma all’Ecomuseo sarà possibile anche imparare il dialetto gattinarese! La realizzazione della struttura si deve all’assessore Elisa Roggia, che con la volontaria Manuela Bertolino, ha catalogato e sistemato i reperti e a Vittorio Pavan che ha raccolto gli strumenti e gli oggetti esposti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *