Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara le firme delle donne sulla nuova panchina rossa

Oggi l'inaugurazione della mostra "Voci di donna".

Gattinara le firme delle donne sulla nuova panchina rossa

Gattinara le firme delle donne per la nuova panchina rossa: l’invito.

Gattinara le firme delle donne

Una “panchina rossa”, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, anche a Gattinara. Sarà esposta nei pressi del palazzo municipale, ma prima dovrà essere “firmata” da tutte le donne che, apponendo la loro firma sulla panchina, rilanceranno a loro volta il messaggio contro la violenza di genere. A promuovere l’iniziativa è la galleria “Divin’Art” di corso Garibaldi, che ha organizzato per sabato 27 novembre un evento dedicato alla “panchina rossa”.

LEGGI ANCHE: A Balmuccia una panchina rossa per il paese

La mostra

Nel corso della mostra “Voci di donna”, che sarà inaugurata questo sabato alla presenza delle autorità cittadine, verrà presentata la “panchina rossa”. Tutte le donne che passeranno nella galleria d’arte, per visitare la mostra e assistere alla presentazione, saranno invitate a lasciare la loro firma sulla panchina, che nei giorni successivi sarà posizionata nei pressi del municipio. La “panchina rossa” è un simbolo, una sorta di monumento fruibile (perché si può usare come seduta) che ricorda in ogni momento ai passanti le donne quotidianamente vittime di violenza.

Negli altri paesi

In molti centri limitrofi, soprattutto in Valsesia, le “panchine rosse” sono state posate da tempo, grazie all’interessamento di vari gruppi. Ora anche Gattinara rilancerà il suo messaggio contro la violenza sulle donne. La mostra “Voci di donna” sarà inaugurata sabato alle 16 e si potrà visitare nella galleria di corso Garibaldi fino al 30 novembre. La mostra ha il patrocinio del Comune di Gattinara, della Provincia di Vercelli, della Regione Piemonte e delle associazioni “Difesa donne: noi ci siamo” e “Anna Maria Marino contro le violenze”.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.