Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ghemme dichiara guerra alle ”cacche” lasciate per strada
Attualità Novarese -

Ghemme dichiara guerra alle ”cacche” lasciate per strada

Il vicesindaco: “Controlli anche in orario serale”.

Malgrado le ordinanze e i richiami, le strade di Ghemme continuano a essere insozzate dalle deiezioni degli animali. In centro paese, in particolare, ci si imbatte spesso in sgradevoli “ricordini” che alcuni proprietari di cani si ostinano a non raccogliere. «C’era già in passato un’ordinanza in merito, che noi abbiamo ripreso – spiega il vicesindaco Piero Rossi – ora stiamo cercando di fare dei controlli, anche in orario serale. È prevista una sanzione per chi non raccoglie gli escrementi del proprio cane». L’amministrazione comunale sta pensando anche a un’ordinanza che imponga di portare con sé una bottiglietta d’acqua per lavare via l’urina degli animali: con il caldo, infatti, può dare origine a cattivi odori. Un’altra “battaglia di civiltà” portata avanti dal Comune riguarda l’immondizia: si sono già registrati casi, infatti, di cestini pubblici usati per conferire i sacchetti di rifiuti organici che dovrebbero invece essere raccolti con il porta a porta.