Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ostello di Varallo ospiterà i malati Covid-19 in via di guarigione
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Ostello di Varallo ospiterà i malati Covid-19 in via di guarigione

La struttura sarà destinata a quelle persone in via di guarigione dal Coronavirus, ma ancora bisognose di controllo medico per qualche giorno.

Ostello di Varallo ospiterà i malati Covid-19 in via di guarigione, ma ancora bisognose di controllo medico.

Ostello di Varallo ospiterà i malati Covid-19

«In ambito provinciale i dati sono stabili – rassicura il sindaco Eraldo Botta nella sua diretta Facebook di oggi pomeriggio (sabato 21 marzo) – e a Varallo i casi positivi rimangono 3. Il grosso problema ora sono i posti letto negli Ospedali di Vercelli e Borgosesia».

Per i malati in via di guarigione

«Per alleggerire la situazione del presidio di Borgosesia, abbiamo quindi deciso di mettere a disposizione l’Ostello di Varallo, da destinare a quelle persone in via di guarigione dal Covid-19, ma ancora bisognose di controllo medico per qualche giorno, prima di poter tornare nelle loro case». In tal modo si libereranno i posti per i nuovi contagiati bisognosi di cure urgenti.
Guarda il video del sindaco Eraldo Botta.

IMPORTANTE AGGIORNAMENTO di SABATO 21 MARZO

⚠️⚠️ IMPORTANTE AGGIORNAMENTO di SABATO 21 MARZO ⚠️⚠️Ciao a tutti, in ambito provinciale i dati sono stabili e a Varallo i casi positivi rimangono 3. Il grosso problema ora sono i posti letto negli Ospedali di Vercelli e Borgosesia.Per alleggerire la situazione del presidio di Borgosesia, abbiamo messo a disposizione l’Ostello di Varallo, da destinare a quelle persone, in via di guarigione dal COVID-19, ma ancora bisognose di controllo medico per qualche giorno, prima di poter tornare nelle loro case. In tal modo si libereranno i posti per i nuovi contagiati bisognosi di cure urgenti.Rimango a vostra disposizione, per qualsiasi cosa.Un abbraccio a tutti.Il SindacoEraldo Botta

Pubblicato da Città di Varallo su Sabato 21 marzo 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente