Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Piode, al via il baratto amministrativo
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Piode, al via il baratto amministrativo

Lavori di pubblica utilità in cambio di sgravi fiscali. È il baratto amministrativo che Piode, primo tra i comuni dell’alta Valsesia, ha introdotto. Torna in auge, dunque, la prima forma storica di scambio commerciale senza uso di moneta.

Lavori di pubblica utilità in cambio di sgravi fiscali. È il baratto amministrativo che Piode, primo tra i comuni dell’alta Valsesia, ha introdotto. Torna in auge, dunque, la prima forma storica di scambio commerciale senza uso di moneta.

L’amministrazione ha, infatti, approvato il regolamento che definisce le clausole generali per lo svolgimento dell’attività di collaborazione tra cittadini e Comune, come previsto dal decreto “Sblocca Italia” istituito per incentivare la ripresa economica del Paese.

Il baratto amministrativo può essere proposto sia dal Comune sia dai cittadini stessi: chi fosse interessato può rivolgersi ai funzionari del  municipio e consegnare copia della certificazione Isee.

Il provvedimento è rivolto anche a disoccupati, cassaintegrati e associazioni. Tra gli interventi che potranno essere richiesti dall’amministrazione comunale ci sono la sistemazione delle mulattiere e dei sentieri comunali, la rimozione della neve dalle strade del paese, la pulizia dei percorsi pedonali all’interno dell’abitato e la manutenzione di parchi gioco e dell’arredo pubblico.

Articolo precedente
Articolo precedente