Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Romagnano, addio alla “Rock’n’Roll Arena”
Attualità Novarese -

Romagnano, addio alla “Rock’n’Roll Arena”

La “Rock’n’Roll Arena” di Romagano si prepara a chiudere i battenti: lo stop il 30 gennaio con l’ultimo concerto

Dopo sei anni cala il sipario al Rock’n’Roll Arena  di Romagnano Sesia, storico locale che ha ospitato centinaia di band provenienti un po’ da tutto il mondo. Quello che era il tempio del divertimento per i giovani, e non solo, della Valsesia e dell’alto Novarese il prossimo 30 gennaio chiuderà i battenti.

«Sono state organizzate oltre 400 serate coinvolgendo oltre 1000 bands in una provincia dove non c’è nulla – raccontano i gestori -. Abbiamo ospitato le uniche tappe italiane di alcuni artisti leggendari». Come quella volta che arrivò Steven Adler, locale strapieno e per gli organizzatori fine serata a raccogliere da terra le migliaia di pop-corn seminati in camerino dall’artista. Senza dimenticare Vinnie Paul , batterista heavy metal statunitense.

Ma perchè chiudere? «Abbiamo dato tutto, ed è arrivato il momento di nuove avventure. Non c’è niente di più appagante che vedere i nostri clienti arrivare col sorriso per poi andarvene con un sorriso più grande,  anche grazie al nostro lavoro». Il 30 gennaio l’ultima serata con tre band: Hell In The Club, Mr. Riot ed Electric Ballroom.