Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Serravalle distributore di metano chiuso: Botta scrive all’azienda
Attualità Serravalle e Grignasco -

Serravalle distributore di metano chiuso: Botta scrive all’azienda

Parlano il presidente della Provincia e il sindaco: «Crediamo che i cittadini valsesiani, che hanno optato per l’acquisto di auto a metano, non debbano ora essere discriminati e costretti a percorrere decine di chilometri per fare rifornimento».

serravalle distributore

Serravalle distributore di metano chiuso da circa un mese: intervengono il sindaco e il presidente della Provincia.

Serravalle distributore chiuso

Da circa un mese il distributore di metano Repsol a Serravalle non è in servizio. Il presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta e il sindaco Massimo Basso si sono rivolti ai vertici dell’azienda e agli enti. «Non è immaginabile che un’azienda come Repsol abbia difficoltà a programmare un intervento di manutenzione su una propria stazione di servizio – afferma Botta – Devono capire che tenere bloccata la pompa di Serravalle crea un disservizio enorme ad almeno un migliaio di utenti di tutta la Valsesia, costretti a raggiungere gli altri punti di servizio a Vercelli, Borgomanero o Biella».

Nell’emergenza

«Lo stato di emergenza ci impone di evitare l’interruzione di servizi pubblici essenziali, dal momento che questi non fanno altro che aggravare la condizione dei cittadini – aggiunge Basso – La pompa di distribuzione del metano deve riaprire al più presto». I due rappresentanti hanno inviato una nota ai vertici di Repsol, al Ministro dello Sviluppo economico, al Vicepresidente della Regione Piemonte e alle associazioni dei consumatori.

«Situazione inaccettabile»

«Crediamo che i cittadini valsesiani, che hanno optato per l’acquisto di auto a metano, non debbano ora essere discriminati e costretti a percorrere decine di chilometri per fare rifornimento solo perché l’azienda che si occupa della distribuzione da un mese non programma la manutenzione – dichiarano – È inaccettabile e ci aspettiamo che si ponga in fretta rimedio».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *